Quale compro

I migliori piani cottura ad induzione

I piani cottura a induzione presentano numerosi vantaggi rispetto a quelli alimentati a gas e promettono di rivoluzionare la vita in cucina, ma conoscere le loro caratteristiche fondamentali prima di lanciarsi nell’acquisto è di importanza primaria. Ecco quali sono e dove trovare i modelli più apprezzati.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

I piani cottura a induzione stanno diffondendosi sempre più rapidamente, conquistando le cucine di tutta Italia dove vengono preferite sia per il design che per le innovazioni tecnologiche che offrono rispetto alle tradizionali cucine a gas. Capire il motivo del resto non è difficile: a fronte di un costo mediamente più alto rispetto a quello di una cucina a gas, questo tipo di elettrodomestico è più elegante e facile da pulire, ma soprattutto permette di cuocere senza dispersione di calore, garantendo quindi minori consumi in bolletta.

Le cucine a induzione infatti non scaldano direttamente i recipienti attraverso una fiamma, ma attraverso un campo elettromagnetico generato da bobine alimentate a corrente elettrica. La tecnica richiede l'utilizzo di pentole in grado di interagire con il campo magnetico della cucina, ma d'altro canto, oltre a consumi minori, garantisce anche tempi di cottura ridotti. Per scegliere il prodotto ideale però è importante rapportare in anticipo le proprie esigenze alla struttura del piano cottura ad induzione da scegliere, nonché alle sue specifiche tecniche.

I migliori piani cottura ad induzione

Come ogni piano di cottura, anche un piano a induzione può potenzialmente rimanere in una cucina per diversi anni, motivo per cui è importante affidarsi a prodotti di valore già noto. Ecco dunque una lista dei modelli che gli utenti dei negozi online hanno particolarmente apprezzato.

Bosch Serie 6 PIE631FB1E

Il piano a induzione Bosch Serie 6 PIE631FB1E è realizzato in vetroceramica resistente e facile da pulire. Misura 59,2 centimetri di lunghezza per 52,2 di profondità sui quali sono disposte quattro zone separate di cottura con rilevamento attivo delle pentole. Le zone possono essere attivate singolarmente e impostate a 10 livelli di potenza grazie al display touch, mentre grazie alla funzione boost tutta la potenza a disposizione può essere convogliata in un'unica zona per una velocità di riscaldamento più elevata.

Whirlpool PH ACM795BA

Il piano a induzione Whirlpool PH ACM795BA è un prodotto di fascia alta che vanta diverse frecce al suo arco. Le zone di cottura sono cinque, tra le quali una, centrale, può utilizzare per brevi periodi di tempo tutta la potenza a disposizione del piano. Due delle zone di cottura laterali inoltre possono essere fuse insieme, per riscaldare uniformemente teglie extra large e cucinare pietanze di grandi dimensioni. L'unico problema sono le dimensioni, da 86 centimetri di larghezza per 51 di profondità.

Candy CI 640 CBA/1

Il piano a induzione Candy CI 640 CBA/1 è una soluzione completa ma allo stesso tempo capace di rivaleggiare per prezzo con le alternative a gas. La superficie in vetroceramica misura 59 centimetri di larghezza per 52 di profondità ed è decisamente facile da pulire. Le zone di cottura sono quattro, delle quali una è di diametro maggiore e capace di erogare più potenza. I comandi touch infine permettono di impostare con precisione sia la potenza da rilasciare, sia il tempo di cottura.

Electrolux EHH6240IOK

Il piano a induzione Electrolux EHH6240IOK è un prodotto base che con il suo prezzo è pensato per convertire gli scettici affezionati alle cucine a gas tradizionali. Sulla sua superficie in vetroceramica da 59 centimetri di larghezza per 52 di profondità ospita quattro zone di cottura separate di dimensioni e potenza differenti, più un pannello frontale touch elementare e facile da utilizzare. Sono inoltre presenti le funzioni extra più diffuse in questo tipo di prodotti, come la funzione boost e un indicatore di temperatura per evitare di toccare accidentalmente le superfici ancora calde.

Bosch PXX675DC1E

Il piano a induzione Bosch PXX675DC1E vanta una superficie da 60 centimetri di larghezza per 52,7 di profondità completamente configurabile, che può essere suddivisa in quattro zone separate o impostata per unire più fuochi in uno e utilizzare pentole e padelle di dimensioni extra large. Spostando una pietanza appena pronta lungo una di queste zone speciali il piano la può tenere in temperatura fornendo solo l'energia necessaria allo scopo. Non mancano neppure una funzione boost e un sensore di temperatura che può controllare che l'olio in padella non diventi incandescente rovinando la frittura.

Siemens EH801FVB1E

Il piano a induzione Siemens EH801FVB1E è dedicato a chi necessita di numerose zone di cottura separate. Sull'ampia superficie da 79 centimetri di larghezza per 51 centimetri di profondità per vanta infatti cinque piastre di dimensioni diverse con funzione boost per iniziare la cottura con rapidità. Il sistema di controllo touch permette inoltre di impostare la potenza erogata semplicemente scorrendo con il dito sulla superficie da un punto all'altro, per regolaizoni comode e precise. Oltre all'indicatore di calore residuo è inoltre presente un sistema di blocco per impedire ai bambini di attivare il prodotto.

Indesit VIA 640 0 C

Il piano a induzione Indesit VIA 640 0 C è un prodotto essenziale e dal prezzo contenuto, ma al contempo elegante. Basato su una superficie in vetroceramica da 58 centimetri di larghezza per 51 centimetri di profondità, ospita quattro zone di cottura differenziate. Le piastre non si attivano in assenza di pentole o padelle a contatto con la superficie, mentre la presenza del timer permette di cuocere le pietanze uniformemente e soltanto fino a quando serve, senza bisogno di controllare l'andamento della cottura.

Klarstein Delicatessa 60 Hybrid

Il piano a induzione Klarstein Delicatessa 60 Hybrid è una soluzione relativamente economica che ospita però alcune delle funzioni normalmente riservate ai prodotti più sofisticati. Si basa su una superficie in vetroceramica da 59 centimetri di larghezza per 52 centimetri di profondità e ospita quattro zone di cottura distinte. L'attività delle due piastre di sinistra può però essere interconnessa per formare un'unica zona di cottura e porvi a contatto pentole o padelle di grandi dimensioni. A questo si aggiungono funzionalità di timer, boost e spegnimento automatico in assenza di pentole.

Kkt Kolbe KF5900IND

Il piano a induzione KF5900IND di Kkt Kolbe è un piano di cottura completo e adatto a chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di prodotti. La superficie in vetroceramica misura 59 centimetri di larghezza per 52 centimetri di profondità, mentre le piastre a induzione presenti sono quattro. Per ciascuna è possibile impostare la potenza erogata su una scala di 15 livelli, ma anche attivare una modalità boost per iniziare la cottura rapidamente. Un sensore di temperatura evita alle pietanze di surriscaldarsi mentre il timer consente di interrompere la cottura in automatico.

Smeg SI4742D

Il piano a induzione Smeg SI4742D è un prodotto compatto ma completo e dedicato a chi desidera un'assistenza in più in cucina. Sulla superficie da 56 centimetri di larghezza per 48 centimetri di profondità sono presenti quattro zone di cottura separate, tutte dotate di funzione booster e di 9 livelli di potenza. Funzioni ausiliarie come il timer e il mantenimento del calore rendono più semplice preparare le pietanze, ma non mancano soluzioni dedicate alla sicurezza come il blocco pulsanti, lo spegnimento in caso di surriscaldamento e l'indicatore di calore residuo sulla superficie.

SMEG SI4742D
612,00 €
Vedi su Amazon
629,00 € Spedizione Gratuita
Vedi su eBay

Come funziona un piano cottura a induzione

A differenza di un piano cottura a gas, il piano cottura a induzione non utilizza il calore del fuoco per scaldare le pentole, ma un sistema basato su elettricità e magnetismo. La corrente elettrica di casa alimenta infatti delle bobine situate sotto la superficie in vetro ceramica, le quali generano un campo magnetico che riscalda il fondo di pentole e padelle.

Le conseguenze di questo funzionamento intelligente sono numerose. Intanto il consumo di energia per raggiungere gli stessi risultati è minore, e la cottura avviene in meno tempo. Inoltre il piano resta libero da incrostazioni e più facile da pulire, poiché la superficie si scalda solamente in corrispondenza dei recipienti — dato che sono questi a produrre calore.

Lo svantaggio è uno solo: le pentole e le padelle utilizzate sui piani a induzione devono essere realizzate appositamente allo scopo. Devono cioè disporre di un fondo ferroso e avere un diametro compatibile con quello della piastra (per piccoli utensili come la classica moka c'è bisogno di un adattatore).

Come scegliere il piano cottura a induzione

Chi desidera scovare da sé il proprio piano a induzione preferito deve prendere in considerazione diversi aspetti che differenziano un prodotto da un altro. In misura maggiore o minore, si tratta di materiali, dimensioni, numero di fuochi, consumi e classe energetica, funzioni extra, praticità, sicurezza e manutenzione.

Materiali

Quello dei materiali è un aspetto che in questa categoria di prodotti non è particolarmente importante, per un motivo molto semplice: tutte le cucine a induzione sono schermate da un pannello in vetroceramica che protegge le piastre e i comandi livellando perfettamente il piano cottura. La soluzione rende questi prodotti eleganti e facili da pulire, ma in alcuni modelli può essere incastonata all'interno di cornici in metallo o altri materiali.

Dimensioni e fuochi

Il numero di fuochi a disposizione in un piano a induzione influenza necessariamente le dimensioni del prodotto, ma è importante quanto in una cucina a gas. In alcuni di questi prodotti inoltre è possible creare delle zone di cottura unendo due fuochi in uno: si tratta di una funzione extra, utile a scaldare pentole e recipienti di dimensioni particolarmente generose che a loro volta possono servire per le pietanze più abbondanti.

Consumi e classe energetica

Una cucina a induzione permette di risparmiare molto rispetto al consumo di gas, ma resta comunque un prodotto ghiotto di energia. Per questo è importante verificare due aspetti del prodotto scelto: la sua classe energetica e il consumo — sia quello massimo che quello dei singoli fuochi — che dev'essere compatibile con quanto previsto dalla propria fornitura di energia elettrica.

Funzioni

In una cucina a induzione la dotazione di funzioni extra può essere determinante per l'acquisto esattamente come altre caretteristiche principali. La presenza di una funzione boost ad esempio consente di riversare tutta la potenza del piano su un unico fuoco per un periodo di tempo limitato. Lo spegnimento automatico taglia l'erogazione di potenza ai fuochi che non hanno più una pentola a contatto. La regolazione di temperatura e il timer impediscono infine che le pietanze si brucino.

Praticità

Non tutte le cucine a induzione sono semplici da usare, anzi: l'assenza di un fuoco visibile, le funzioni offerte e la necessità di impostare la potenza possono dare problemi a chi si avvicina a questi prodotti per la prima volta. Ecco perché un pannello di controllo con comandi touch e informazioni LED comprensibili è fondamentale: prima dell'acquisto andrebbe sempre controllata la presenza di questi elementi e la loro chiarezza.

Sicurezza

Le cucine a induzione sono decisamente più sicure delle controparti a gas, ma non mancano di presentare rischi. Fortunatamente molti modelli incorporano sistemi di sicurezza come notifiche luminose o acustiche che avvisano quando una superficie appena utilizzata è ancora troppo calda da toccare o da pulire. La presenza e l'efficacia di questi dispositivi non va sottovalutata. Altri si spengono automaticamente in assenza di pentole per risparmiare energia. Altri ancora prevedono blocchi per evitare che i bambini accendano inavvertitamente il dispositivo.

Manutenzione

Uno dei vantaggi più eclatanti di piani cottura a induzione è la facilità con la quale possono essere puliti. Da questo punto di vista inoltre modelli si somigliano tutti l'un l'altro: le superfici sono in vetroceramica, non si surriscaldano e non presentano irregolarità, e possono dunque normalmente tornare come nuove con una passata di spugna e un po' di olio di gomito.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
In offerta al 40% su eBay le giacche impermeabili per proteggersi dal freddo dell'inverno
In offerta al 40% su eBay le giacche impermeabili per proteggersi dal freddo dell'inverno
Migliori crocchette per cani 2023: come sceglierle e classifica delle top in vendita
Migliori crocchette per cani 2023: come sceglierle e classifica delle top in vendita
In offerta al 50% su eBay la smart TV da 55'' per vedere film e serie tv come al cinema
In offerta al 50% su eBay la smart TV da 55'' per vedere film e serie tv come al cinema
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni