Il lucidalabbra, conosciuto anche come gloss, è un cosmetico che rende le labbra piene, luminose e turgide. Colora e dona morbidezza ma a differenza del rossetto non appesantisce. A differenza di quelli che andavano di moda negli anni '90, quelli che sono in commercio oggi non sono appiccicosi e pieni di glitter.

Dato il crescente interesse verso questo cosmetico, i brand ne hanno realizzati di diverse tipologie. Ci sono lucidalabbra nutrienti, ricchi di vitamine, gloss idratanti ed emollienti in grado di rimpolpare le labbra e lip plumper volumizzanti per avere labbra più carnose e gonfie. Infine, esistono i gloss con effetto 3D o effetto specchio. Sono disponibili in svariate tonalità, dai lip gloss trasparenti a quelli coprenti, e la consistenza può essere molto densa, cremosa o liquida. Il finish è solitamente brillante ma possiamo trovare anche gloss con finish perlati, glitterati o illuminanti.

Amato dalle ragazzine, in realtà è adatto alle donne di tutte le età perché permette di creare beauty look molto versatili, dai naturali ai più intensi. Risulta anche molto comodo perché è a lunga durata e si applica facilmente anche senza lo specchio.

I brand che producono lucidalabbra sono davvero tanti, i migliori marchi e più conosciuti sono CioMakeUp, Dior, Kiko, Bionike e Wycon. I lip gloss sono disponibili nei negozi online come Sephora o su Amazon. Il prezzo di un lip gloss non è ben definito, ma rientra nei cosmetici adatti a tutte le tasche.

Prima di leggere la pratica guida all'acquisto per scegliere il migliore lucidalabbra, vediamo insieme quali sono i top 10.

I 10 migliori lucidalabbra: classifica e recensioni

La classifica comprende i 10 migliori gloss labbra presenti in commercio. Nella selezione abbiamo tenuto conto delle recensioni delle donne e abbiamo scelto i più apprezzati col migliore rapporto qualità/prezzo.

Max Factor Lipfinity Lip Colour

La tinta labbra Lipfinity di Max Factor ha una tenuta fino a 24 ore grazie al perma-tone. All'interno della confezione, oltre al lucidalabbra, è presente un top coat emolliente trasparente. Per l'applicazione si consiglia di mettere la tinta labbra e lasciare che si asciughi per 15 secondi; in seguito, applicare il top coat con proprietà idratanti, riequilibranti e fissanti. Questo prodotto ha un effetto protettivo e rimpolpante a base di acido ialuronico. Il top coat regala idratazione, riempimento e protezione labiale, rigenerando le labbra. Finish lucido. Disponibile in 19 diverse tonalità.

YSL Rouge

YSL pronone un lucidalabbra dalla duplice funzione: colora ed idrata. È il mix perfetto tra un gloss ed un rossetto. Una volta applicato dona comfort alle labbra e la sua azione dura fino a 10 ore. La sua texture è morbida e confortevole come una crema. I pigmenti ad alta colorazione garantiscono una copertura totale. Le labbra risultano subito nutrite e lisce, fino al giorno dopo. No transfer. Disponibile in 8 nuances differenti.

Christian Dior Addict Ultra Gloss

Il gloss Dior Addict è pensato per colorare e, allo stesso tempo, nutrire le labbra come un vero e proprio balsamo. Grazie all'applicatore realizzato con fibre ultra sottili e extra confortevoli è possibile stendere facilmente il colore sulle labbra con un sol gesto. La sua azione rimpolpante e l'effetto brillantezza dura fino a 24 ore. Disponibile in 21 tonalità differenti.

Rimmel London Oh My Gloss

Il lucidalabbra Oh my gloss Rimmel è a lunga durata, finish luminoso e effetto 3D. Può essere trasferito sulle labbra nude, usando il morbido applicatore floccato, per un risultato naturale oppure applicato come top coat su un rossetto opaco per donargli un finish lucido. Grazie alla formula, arricchita con olio di Argan e vitamine, lascia le labbra morbide, vellutate e nutrite.

Lancôme l'Absolu Gloss

L'Absolu Gloss Rôsy Plump è il prodotto perfetto per completare la tua routine labbra quotidiana. Grazie alla presenza dell'acido ialuronico, oltre ad idratare, dona maggior volume alle tue labbra come un effetto filler. Il mentolo garantisce un effetto rinfrescante e rimpolpante, ed esalta il colore naturale. Molto apprezzata è la fragranza alla menta. Può essere usato da solo per un look naturale oppure applicato sopra il rossetto per donare brillantezza!

Kiko Milano

Quello proposto da Kiko Milano è un gloss labbra ideale per definire le labbra. È un rossetto liquido dal finish metallizzato e ad alta coprenza. Grazie ai riflessi perlati e brillanti rende invisibili le pieghe labiali. La sua texture è cremosa e avvolgente e si stende facilmente grazie all'applicatore dalla punta floccata. L'effetto finale è di un velo di metallo liquido. Disponibile in 12 nuances differenti.

Maybelline New York Superstay Matte

Il lucidalabbra Maybelline è un rossetto liquido tinta labbra con effetto matte a lunga tenuta. Il finish è matt vellutato, no transfer. La formula è altamente pigmentata. Il pennellino a punta garantisce un'applicazione senza sbavature, precisa e definita. È ad asciugatura rapida. Disponibile in 3 differenti nuances.

Clarins Lucidalabbra

Se stai cercando un gloss che protegga le tue labbra, prova il lucidalabbra Clarins. È definito una crema-gel, il colore è quello naturale delle labbra con riflessi 3D. Grazie a questa formula le labbra appaiono più polpose, lisce e brillanti. Disponibile in 6 diverse tonalità.

Too Faced Rich & Dazzling Lipgloss

Too Faced propone un lucidalabbra adatto per chi vuole osare. Il gloss Rich & Dazzling è l'ideale per chi vuole realizzare un trucco glamour. Ricco di brillantini può essere usato da solo oppure applicato su un rossetto per dare risalto al colore. Le nuances risaltano su ogni tipo di carnagione. Disponibile in 13 tonalità differenti.

Lip Plumper Gloss Filler

Il set di lip plumper proposto da Aliver è un trattamento curativo per le tue labbra. Il gloss giallo, contenente lo zenzero, si applica di giorno ed ha un effetto volumizzante immediato. Il gloss bianco, invece, si stende di notte ed ha un effetto modellante e nutriente. Il packaging è piccolo e pratico, perfetto per essere portato nella borsetta.

Come scegliere il migliore lucidalabbra

Dopo aver letto la carrellata di lip gloss proposti dai vari brand, vediamo insieme quali sono i parametri per scegliere il miglior lucidalabbra. Prima di procedere all'acquisto valutiamo le diverse tipologie, i colori, la marca ed il prezzo.

Tipologie di lucidalabbra

Le tipologie in commercio sono davvero tante e scegliere non è sempre facile. Vediamo insieme le principali distinzioni.

  • Lucidalabbra in tubetto: è la tipologia più usata e venduta perché pratica da portare in giro e utile per i ritocchi giornalieri. Infatti, l'applicazione è molto semplice, basta premere il tubetto.
  • A matitone: anche questi sono molto comodi da portare in giro. L'applicazione è facile e precisa. Inoltre, sono facilmente temperabili.
  • In crema: questa tipologia può essere applicata con le dita o con i pennellini. In genere, è caratterizzata da colori sgargianti.
  • Lip gloss con applicatore ergonomico: molto utile per distribuire il lucidalabbra in un'unica passata. I pennelli possono essere morbidi, a punta lievemente inclinati o leggermente a forma allargata.
  • Lucidalabbra duo: generalmente ha 2 tubetti e 2 applicatori. Da un lato avremo il lip gloss trasparente e dall'altro quello colorato.
  • Perlati: sono perfetti per eventi o feste particolari. Contengono particelle e micro pagliuzze che riflettono la luce.
  • Lucidalabbra cambiacolore: una vera novità nell'ambito dei lip gloss. La base è sempre trasparente ma una volta applicati cambiano colore in base al ph della pelle.
  • Lucidalabbra per bambine: in genere, i glosso per bimbe sono profumati e colorati. Un'altra caratterista è il gusto. Infatti, molto spesso sono a frutta. Un esempio, molto valido è il set di 6 lucidalabbra  Lip Smacker, dai sapori assortiti.

Tonalità

Anche per la tonalità c'è l'imbarazzo della scelta. Prima di passare all'acquisto valutiamo alcuni fattori. Partiamo dalla forma delle labbra. Se abbiamo delle labbra molto sottili, evitiamo tinte troppo scure, mentre per quelle carnose evitiamo gloss con finish perlato o matt. Un altro dei criteri per la scelta della nuances più adatta a noi è sicuramente il colore naturale delle labbra. Per labbra rosse, si consigliano le nunaces rosa caldo, arancio o mirtillo rosso. Per le labbra pallide, invece, sono preferibili le tonalità ciliegia e corallo. Infine, per labbra naturalmente scure sono perfetti il rosso mattone ed il bordeaux. Oltre al colorito naturale delle labbra, valutiamo l‘effetto che vogliamo ottenere e il nostro incarnato. Vediamo di seguito alcuno consigli.

  • trasparenti: perfetti per chi vuole donare un tocco di luce al proprio viso senza essere costretta a scegliere un colore per il proprio look. Inoltre, possono essere usati come illuminanti se applicati sugli zigomi o sotto l'arcata sopraciliare.
  • rosa: i lucidalabbra rosa sono consigliati per chi desidera un trucco acqua e sapone. Donano luminosità alle giovanissime con capelli biondi o castani. Se invece si vuole un effetto contrasto, sono stupendi con un trucco occhi nero.
  • rossi: i lip gloss rossi sono perfetti per chi ha un contorno labbra perfetto. Infatti, questa tonalità accentua eventuali difetti. È l'ideale per chi vuole osare e ama farsi notare.
  • arancio: molto diffusi in estate. Questa tonalità, infatti, esalta molto l'abbronzatura.
  • viola: mettono in risalto i lineamenti del viso. Per questo motivo, sono da preferire da coloro che hanno una pelle molto chiara.
  • azzurri: grazie ad un illusione ottica riescono a fare apparire i denti bianchi e brillanti. Sono una vera rivoluzione nel mondo dei lucidalabbra.

Un ultimo consiglio è valutare per quale occasione indosseremo il gloss labbra. Se è giorno, opta per un colore neutro, ideale per l'ufficio e facile da applicare anche senza specchio. Per un evento speciale o una serata romantica, scegli di indossare un colore intenso. Se invece, passi molto tempo all'aperto e le tue labbra sono esposte al sole, opta per un lucidalabbra con filtro SPF e a lunga durata. Ricorda, però, che i gloss a lunga durata sono anche quelli che tendono a seccare di più la mucosa labiale. Quindi, se le tue labbra tendono già a screpolarsi da sole, valuta un cosmetico emolliente o una soluzione con acido ialuronico.

Effetto

Sono chiamati gloss volumizzanti e sono studiati e pensati per le donne che desiderano labbra più gonfie e carnose. L'effetto filler è temporaneo ma molto amato. Sono realizzati con un mix di ingredienti che a contatto con la pelle provocano una leggera irritazione che fa gonfiare le labbra. Ovviamente è un effetto temporaneo. Tra gli ingredienti e i componenti con i quali sono realizzati abbiamo il peperoncino, la menta piperita, l'acido ialuronico, il collagene o lo zenzero. Questi sono anche emollienti ed idratano la pelle delle labbra. Una volta applicati provocano un leggero pizzicore sulle labbra, questo indica che stanno avendo l'effetto desiderato.

Finish

I lucidalabbra hanno tutti un finish brillante che crea il famoso effetto lucido bagnato. Ma è possibile trovare delle varianti. In base alla presenza di micro particelle irridescenti, il gloss può avere un finish glitterato, illuminante o perlato. Questi possono sostituire il rossetto o essere applicati sopra per dare un maggiore risalto al colore o per creare delle sfumature. Abbiamo poi quelli senza micro particelle che hanno il finish matt. In genere, durano più a lungo, sono più pigmentati e sono  un vero e proprio sostitutivo del rossetto.

Ingredienti e allergeni

Molte donne dopo aver applicato un lucidalabbra hanno manifestato fastidiosi gonfiori e dolori alle labbra. Per evitare reazioni allergiche, prima di acquistare un gloss, leggiamo attentamente da quali ingredienti è realizzato. Queste informazioni le possiamo trovare facilmente nell'INCI ( denominazione internazionale utilizzata per indicare in etichetta i diversi ingredienti). In genere, questi cosmetici contengono parabeni, vitamine ed oli essenziali, studiati apposta per creare un ambiente ostile alla proliferazione dei germi. Per quanto riguarda i prodotti volumizzanti, questi sono realizzati con ingredienti come il peperoncino, lo zenzero o il veleno d'api, che possono procurare un eccessivo fastidio. Un ulteriore consiglio, quando si tratta di make up, è quello di prestare attenzione alla data di scadenza. Un lucidalabbra, in genere, ha una durata di 1 anno. Ma è uso comune usarlo fino a 4 anni dopo la prima apertura. Se il prodotto assume un odore strano o un colorito sbiadito, sarà il caso di buttarlo via.

Marca

Come abbiamo visto nella nostra classifica sono davvero tanti i brand che producono lucidalabbra. Ognuno offre diversi prodotti che si distinguono per la tipologia di texture, finish e per le svariate nuances. La scelta della marca è molto personale e relative alle proprie esigenze. Tra i marchi più famosi spiccano Yves Saint Laurent, Max Factor, Maybelline. Ma ci sono anche brand più commerciali ed economici come Kiko, Wjcon  e Rimmel London.

Prezzo

La fascia di prezzo di un lucidalabbra è davvero molto ampia. Il suo prezzo varia in base al brand e alla tipologia scelta. Per quelli più economici partiamo dai 4/5 euro fino ad arrivare alle cifre più elevate dei noti brand sopra citati. In questo caso ci aggiriamo tra i 30/40 euro.

Come applicare il lucidalabbra e come rimuoverlo

Applicare un lucidalabbra è sicuramente un'azione molto semplice. Spesso avviene anche senza specchio. Ma se vogliamo che il risultato sia eccellente, seguiamo dei piccoli consigli. Andiamo per step. Prima di tutto, se abbiamo applicato il fondotinta sul viso, controlliamo di non averlo messo anche sulle labbra. Se ciò è avvenuto procediamo alla sua rimozione. In questo modo, eviterai che si creino delle macchie di colore. Poi, per proteggere le labbra dai raggi UV applichiamo uno strato di protezione solare emolliente per labbra. In questo modo il sole non danneggerà lo strato di pelle delle labbra che è molto sottile. Infine, applichiamo il gloss partendo dal centro e sfumando il colore verso gli angoli della bocca.

A fine giornata ci toccherà rimuovere il nostro lucidalabbra. Molto spesso, la sua consistenza densa non ci permette di eliminare bene tutti i residui. Se vogliamo rimuoverlo senza eccessivi sforzi, procuriamoci uno struccante per labbra molto oleoso e un dischetto di cotone. Dopo, ricordiamoci di sciacquare sempre il viso con l'acqua.

…e per una durata extra?

Prima di stendere il lucidalabbra, applica un leggero strato di cipria sulle labbra. Con un pezzo di carta tamponale per eliminare il prodotto in eccesso. Ora puoi procedere alla stesura del gloss.