Un asciugamano da bagno è un elemento immancabile in qualsiasi casa e capace di avvolgerci in un morbido abbraccio dopo una doccia o un bagno caldo. Presente sul mercato in set che comprendono almeno due diverse dimensioni, ne esistono di vari tipi che si distinguono in base al materiale adoperato per la realizzazione: si passa dalla spugna di cotone alla microfibra per poi arrivare al cotone egiziano. In fase di scelta non bisogna però dimenticare di valutarne la grammatura, espressa in GPM (grammo al metro quadrato) e il livello di morbidezzaassorbimento e resistenza. Importante è da tenere in considerazione anche prezzi e marche, tra cui spiccano sicuramente Gabel e Bassetti. Capo da biancheria da sempre presente, questa porzione di tessuto rettangolare è in grado di arredare con stile il bagno di casa e di asciugare il corpo sia attraverso la tamponatura che la sfregatura. Cerchiamo dunque quali sono i migliori asciugamani reperibili sul mercato.

I migliori 10 set di asciugamani

Abbiamo selezionato i migliori dieci set di asciugamani che Amazon offre al momento. Tra i requisiti che abbiamo preso in considerazione sono incluse le marche, la qualità dei materiali adoperati e le quantità di recensioni positive che ogni utente ha espresso in merito ai singoli prodotti.

Bassetti

L’arredo bagno si tinge di trame classiche con questo set di Bassetti composto da quattro asciugamani in spugna da 420 grammi al metro quadrato. Le misure dell’asciugamano viso e quello ospite corrispondono rispettivamente a 50×100 cm e 30×50 cm. Bassetti è sinonimo di qualità, infatti gli utenti segnalano come suo punto di forza la morbidezza e la sensazione piacevole al tatto. Grazioso il dettaglio delle tre fasce colorate per conferire un tono accogliente all’ambiente.

Gabel

Questo set di asciugamani firmati Gabel in spugna di puro cotone idrofilo ha una grammatura pari a 420 gr/mq e i due articoli inclusi misurano 60×100 cm e 40×60 cm. È disponibile in diversi colori per contraddistinguere con uno stile dinamico l’arredamento del bagno, pur preoccupandosi della salute delle persone in quanto è privo di sostanze nocive. Si consiglia di lavarlo in lavatrice a una temperatura di 60° per non intaccare la morbidezza. A detta degli utenti, supera anche la prova asciugatrice. Viene segnalato inoltre che gli asciugamani di Gabel non restano umidi dopo l’utilizzo grazie all’alto fattore assorbente. Considerato ottimo anche il rapporto qualità-prezzo.

Caleffi

Questo set di asciugamani di Caleffi si basa sui toni del bianco e dell’azzurro, ideale per arredare il bagno della casa al mare o per chi vuole portare la brezza marina nella propria abitazione. Sono inclusi otto pezzi di cui quattro asciugamani ospiti 40×55 cm e quattro asciugamani viso-mani 50×100 cm. Con una grammatura pari a 450 gr/mq, questi articoli sono composti da 100% puro cotone jacquard, adatti per chi ama le trame originali. Caleffi propone in omaggio una tavoletta profumata da posizionare nell’armadio, ottima per quando si aprono le ante o i cassetti alla ricerca della biancheria.

Restmor

Prodotti in 100% cotone egiziano da 500 gr/mq, le peculiarità di questi asciugamani prodotti da Restmor sono la morbidezza e la resistenza. Le fibre di cui sono composti sono più lunghe rispetto ai tradizionali asciugamani per cui sono dotati di un potere assorbente superiore. Per la loro alta qualità sono da considerare come articoli di lusso destinati all’utilizzo in centri termali e alberghi di alto rango, ne è tipico anche l’elegante bordo di ciniglia. Liberate la fantasia ed esplorate le dieci diverse tonalità per realizzare un arredo bagno vivace capace di resistere alla prova lavatrice e asciugatrice senza perdere colore e morbidezza. I nove pezzi del set includono quattro asciugamani per il viso di 30×30 cm, due asciugamani di 50×85 cm, due teli bagno di 70×125 cm e un altro extra-large (95×145 cm).

Utopia Towels

Realizzato in 100% cotone filato ad anello, questo set di Utopia Towels è morbido al tatto e molto assorbente, ideale per le persone con una cute più sensibile. Le trame e i colori sono classici, adatti per chi è alla ricerca di un corredo biancheria raffinato senza rinunciare alla convenienza. Composto da otto pezzi, il set comprende due teli bagno da 69x137cm, due asciugamani viso-mani di 41×71 cm e quattro salviette da 30×30 cm. Si sconsiglia il lavaggio con prodotti come la candeggina e l’ammorbidente per preservarne la qualità. Gli utenti ne elogiano il prezzo conveniente e la qualità eccellente anche dopo il passaggio in lavatrice.

Amazon Basics

Il sesto set di asciugamani firmati Amazon Basics che vi presentiamo offre una vasta scelta di tonalità per poter dare un tocco di vivacità al proprio arredo bagno. I sei articoli proposti sono divisi in coppie di diverse dimensioni: due teli bagno 140×70 cm, due asciugamani viso-mani 100×50 cm e due asciugamani ospiti 30×30 cm. Realizzati in 100% cotone, sono leggeri, garantendo resistenza e assorbimento. Si consiglia di lavarli in lavatrice a 60° e inserirli in asciugatrice a bassa temperatura, senza preoccuparsi che i colori sbiadiscano.

Glamburg

Se si cerca un sinonimo di lusso è impossibile non tenere conto del set di asciugamani Glamburg, perfetto se ci si vuole coccolare come in hotel o in una spa. Proposto in diverse tonalità, gli otto pezzi inclusi sono costituiti da due asciugamani oversize di dimensioni pari a 68×137 cm, due asciugamani di 40×71 cm e quattro panni da lavaggio di 33×33 cm. Realizzato al 100% in cotone, è ideale per chi è attento all’utilizzo dei materiali naturali. Si può collocare in lavatrice e passare poi in asciugatrice, sebbene sia consigliato lavare gli asciugamani in acqua fredda e asciugarli a basse temperature.

Zollner

Apprezzato per la qualità, Zollner mette sul mercato un set di dieci asciugamani Zollner  reperibile in due tipi di dimensione pari a 30×50 cm o 40×60 cm. Morbidi e piacevoli al tatto, sono composti in 100% cotone e resistenti ad alte temperature sia in asciugatrice sia in lavatrice fino a 95°. Dopo i primi lavaggi risulterebbero ancora più voluminosi. Consigliati per il pratico gancetto ideato per appenderli al muro.

SweetNeedle

L’azienda SweetNeedle suggerisce un set asciugamani da sei pezzi diviso in coppie di diverse misure (70×140 cm, 50×90 cm e 30×30 cm). Il tessuto adoperato è 100% cotone filato ad anello, mentre il dettaglio della fascia elegante dona un tono lussuoso all’arredo bagno. Morbidi, assorbenti e confortevoli, a ogni lavaggio gli asciugamani risultano sempre soffici mentre i colori non sbiadiscono. È sconsigliato trattarli con la candeggina.

Belmalia

Passiamo infine alla proposta di un asciugamano in microfibra realizzato da Belmalia. Il prodotto è soffice al tatto e assorbe velocemente l’acqua, asciugandosi molto più rapidamente rispetto a un asciugamano in spugna di cotone grazie al suo spessore ridotto ed evita la proliferazione dei batteri. Leggerissimo e pratico, le sue dimensioni ridotte rendono possibile infilare il prodotto in qualsiasi borsa in occasione di un viaggio, una gita o una vacanza al mare, sfruttandolo anche dopo l’allenamento sportivo o un giro in un centro termale. È possibile lavarlo in lavatrice fino a 40° e inserirlo poi in asciugatrice. È consigliabile lavarlo separatamente durante i primi lavaggi in caso di colori intensi. Belmalia propone dunque un asciugamano in microfibra da 450 gr/mq e che misura 180×75 cm.

Come scegliere il giusto set di asciugamani

Un prodotto di uso quotidiano come l’asciugamano ha bisogno di rispondere a diverse caratteristiche e per scegliere quello giusto bisogna tenere conto del materiale di cui è composto, le dimensioni, la grammatura, l’ingombro, il design, l’assorbimento, la morbidezza, la marca e il prezzo.

Materiale

Gli asciugamani presenti in commercio si contraddistinguono soprattutto per il loro materiale. A seconda delle necessità o gusti che ognuno possiede, è possibile selezionare il nostro preferito. Vediamo insieme quali sono i più gettonati.

  • Spugna di cotone: Questa variante di cotone è sicuramente una delle più diffuse perché rende il prodotto morbido e piacevole al tatto, prerogativa per questo capo da biancheria destinato all’utilizzo quotidiano perché potrebbe provocare dei danni alla pelle in quanto è a diretto contatto con la pelle.
  • Cotone egiziano: il cotone egiziano è la qualità di cotone più raffinata in quanto ne esalta tutte le caratteristiche e per tale motivo è anche più costoso. Solitamente utilizzato per i prodotti di nicchia, ha un potere di assorbimento superiore rispetto alla media ed è capace di rendere un asciugamano morbido e delicato quando è in contatto con la pelle.
  • Microfibra: la prerogativa degli asciugamani in microfibra è la praticità. Risultano leggeri, sottili e capaci di infilarsi ovunque. Il potere assorbente è notevole e l’asciugamano non resta umido dopo il suo utilizzo, ma si asciuga velocemente.
  • Nido d'ape: questo tessuto alveolare, variante del cotone, è detto così perché la sua trama ricorda molto quella di un favo di api e delle sue cellette dalle forme squadrate. Sottile e leggero, è l'opzione ideale per chi vuole combinare estetica e praticità, infilando facilmente questo capo da biancheria in valigia o nella borsa della palestra.
  • Lino: gli asciugamani in lino appaiono freschi e assorbenti, ma sono molto delicati. Non è possibili lavarli in lavatrice tanto quanto gli asciugamani in cotone o microfibra, per cui molti tenderebbero ad utilizzarli come semplice elemento decorativo per arredare il bagno in presenza di ospiti.

Dimensioni

Ogni set asciugamani si contraddistingue per le diverse misure dei suoi articoli. Solitamente si propongono da due a tre varietà di dimensioni che si differenziano in base alla funzione. Ecco le più comuni.

  • Il telo bagno: proposto sempre in coppia, il telo bagno è il perfetto sostituto dell’accappatoio e misura solitamente intorno ai 100×150 cm. È consigliabile scegliere una tonalità chiara in quanto supera facilmente la prova del lavaggio in lavatrice anche ad alte temperature.
  • L’asciugamano viso-mani: non superando in genere le dimensioni di 60×100 cm, l’asciugamano viso-mani è il classico articolo che utilizziamo quotidianamente ogni qual volta che dobbiamo asciugare mani o viso.
  • L’asciugamano ospite: ha dimensioni più ridotte che si aggirano solitamente intorno a 40×60 cm. È destinato solitamente all’utilizzo del bidet.

Grammatura

La grammatura indica il peso di un tessuto e si misura in grammi al metro quadrato. L’aumento del valore della grammatura è direttamente proporzionale alla sua qualità per cui si può classificare in tre tipi.

  • Grammatura leggera: si aggira intorno ai 350 gr/mq. Poco voluminosi e molto leggeri, questi asciugamani sono detti anche “micro spugne” per cui sono perfetti per chi ha bisogno di utilizzarli durante i viaggi o per quando ci si stabilisce in una prima casa, mirando a investire in un acquisto più importante nella dimora definitiva.
  • Grammatura media: corrisponde a circa 450 gr/mq. Indica l’ideale di asciugamano morbido e spesso che ognuno di noi dovrebbe possedere.
  • Grammatura alta: equivale a un valore di 550 gr/mq o superiore. Un asciugamano con questo parametro ha un alto livello di morbidezza e volume, rendendoli molto piacevoli al contatto con la pelle, una coccola soprattutto dopo una doccia. Però ricordate: quanto più un asciugamano è voluminoso, tanto più i suoi tempi di asciugatura si dilateranno.

Ingombro

Esistono asciugamani di ogni dimensione e grammatura e quelli più confortevoli sembrerebbero anche i più voluminosi. Sebbene donino tanto benessere al corpo, risultano anche essere particolarmente ingombranti. Riempire un cassetto con teli bagno in spugna di cotone e con un’alta grammatura non può competere in termini di spazio con un asciugamano in microfibra o nido d'ape. Non solo, a fare da vittima sacrificale non sarebbe più solo l’armadio, ma anche la lavatrice risulterà già piena dopo aver inserito pochi pezzi.

Assorbimento

Dopo aver lavato le mani, l’ultima cosa che ci si aspetterebbe è che queste siano ancora umide nonostante l’utilizzo dell’asciugamano. Ciò perché il potere dell’assorbimento non deve essere affatto sottovalutato, in quanto prerogativa indispensabile del prodotto. Non va dimenticato che non sempre però leggerezza è sinonimo di minor capacità di assorbimento e che spesso è necessario un primo lavaggio per un asciugamano appena acquistato affinché questo moto entri meglio in funzione.

Morbidezza

Ciò che si vuole evitare quando si sfrega l’asciugamano contro il corpo è ritrovarsi la pelle irritata. Probabilmente questo capita perché il prodotto acquistato non è abbastanza morbido. Quello che si cerca, per esempio, in un telo bagno è di essere avvolti in un soffice abbraccio e non da una pianta grassa. La morbidezza è diventata ormai un requisito principale nella scelta di un asciugamano perché si cerca una sensazione piacevole al tatto. Tuttavia, a causa dei lavaggi frequenti, può capitare che il proprio set diventi ruvido, ma non temete, potete sempre immergerlo in una soluzione di sale fino, aceto di vino e bicarbonato per dargli nuova vita e morbidezza.

Design

In termini di design, gli asciugamani offrono una vasta gamma di colori e disegni tra cui scegliere che possono rendere l’arredo bagno anonimo o dinamico. Vediamo quali sono i preferiti degli utenti.

  • Bianchi: il bianco è il classico colore proposto da hotel o centri termali. Rimanda alla sensazione di pulizia e si abbina a qualsiasi tipo di arredo conferendo sempre un tocco di classe. Oltre ad essere un colore neutro, è perfetto per chi è in cerca di un asciugamano resistente ai lavaggi in lavatrice e che non vuole preoccuparsi dei colorati.
  • Colorati: l’asciugamano è il perfetto elemento decorativo ed è possibile esplorare le diverse tonalità per rendere l’ambiente più o meno vivace giocando con gli accostamenti e le sfumature. Un esempio per portare il clima marino nel vostro bagno potrebbe essere quello di sperimentare con le diverse tinte di blu. Attenti però al lavaggio, in caso di colori troppo intensi potrebbero sbiadirsi.
  • Disegni: spesso gli asciugamani presentano dei piccoli dettagli ricamati sul fondo per dare una nota distintiva. Siano essi piccoli fiori, animali o fasce, questi dettagli sono in grado di conferire un tono confortevole o raffinato.

Marca

In commercio esistono diversi tipi di asciugamani, ma per avere un prodotto di qualità che sia in grado di superare anche la prova lavatrice è consigliabile sempre affidarsi alle marche migliori come Bassetti, Gabel e Caleffi. Qualsiasi azienda ormai propone anche online la propria versione di asciugamano capace di garantire il miglior rapporto qualità-prezzo.

Prezzo

Il prezzo relativo a un set di asciugamani è molto variabile poiché dipende dai materiali con cui è realizzato, dalla marca, dalla grammatura e dal numero di articoli inclusi in ogni set. È possibile trovarne di molto economici che partono dai 5/10 euro, per poi raggiungere cifre più alte, ma pur sempre contenute, una volta scelti prodotti di alta qualità. Se si punta al risparmio si potranno acquistare dei set con del potenziale ma la durata e resistenza non saranno garantite.