Emily è una mamma di due figli e, dopo aver partorito, si è ritrovata con i seni cadenti. Insicura del suo corpo, ha dunque deciso di sottoporsi a un intervento di chirurgia plastica, così da avere finalmente un décolleté più abbondante e sodo, peccato solo che qualcosa sia andata storta. A causa di un’infezione, che ha portato il suo corpo a un’eccessiva formazione di tessuto cicatrizzante appena due settimane dopo l’intervento, la donna ha dovuto rimuovere le protesi, cosa che le ha causato la deformazione del seno.

I miei seni assomigliano a delle chele di granchio, sono disperata. Vorrei avere un aspetto normale”, ha spiegato Emily imbarazzata. Si vergognava così tanto del suo corpo che non toglieva la camicia neppure nei momenti intimi con il partenr. Per trovare una soluzione al suo problema si è rivolta dunque a Terry Dubrow e a Paul Nassif, due famosi dottori di Los Angeles, protagonisti di un reality show americano.

Questi hanno fatto di tutto pur di soddisfare la sua cliente e, per fortuna, ci sono riusciti. E' passato un mese da quando Emily si è sottoposta all'ennesima operazione e finalmente non ha più vergogna di mettere in mostra il suo corpo. "E' stato un percorso lungo e difficile ma ora mi sento bene. Posso indossare il bikini in spiaggia senza provare imbarazzo", ha spiegato la donna. Se tornasse indietro, probabilmente non ricorrerebbe più alla chirurgia plastica per avere un seno più grosso e tonico, è stata una delle scelte più sbagliate della sua vita e stava rischiando di rovinare per sempre il suo aspetto.