Cheryl Todd è una donna di Telford, nello Shropshire, e fin da piccola ha sempre sognato di diventare mamma. Una volta arrivata a 19 anni, i suoi desideri sono stati infranti. Dopo vari controlli medici ha scoperto di avere la sindrome dell'ovaio policistico e, secondo la diagnosi, era sterile al 100%. All'inizio è stato uno shock, non voleva accettare la cosa, poi con il passare del tempo ha cominciato a pensare all'adozione per dare vita a una famiglia tutta sua.

"Ci sono così tanti bambini nel mondo senza genitori che hanno bisogno disperatamente di una mamma amorevole e premurosa. Avevo deciso di adottarne uno", ha spiegato Cheryl, a cui gli esperti non davano alcuna speranza. Nonostante ciò, ha continuato a provare a rimanere incinta e alla fine, senza alcun intervento medico, ce l'ha fatta. Ha avuto il primo figlio con l'ex marito Neil nel 2003, non si era resa conto dell'inizio della gravidanza perché non aveva sintomi, poi con il passare dei mesi ha deciso di fare un test, visto che il ciclo non le arrivava da mesi. Harry oggi ha 13 anni ed è stato il primo di quelli che ha definito i suoi "miracoli".

Poco dopo la nascita del bambino, è rimasta incinta per altre 4 volte, mettendo al mondo Ellie-Jayne, Annabelle, Freddie ed Elizabeth-Ann, che hanno 13, 9, 4 e 2 anni. Come se non bastasse, ha anche avuto due aborti spontanei nel 2008. Insomma, i dottori avevano sbagliato tutto. Oggi Cheryl è più felice che mai e ha creato un blog chiamato "Mummy of 5 miracles" per ispirare tutte le donne che hanno problemi di fertilità. Il suo sogno? Rincontrare il medico che le aveva detto che non avrebbe mai avuto dei figli a causa dei suoi problemi di salute, troverebbe la cosa estremamente divertente.