Nadia Tasher è una ragazza inglese di 23 anni e soffre di una malattia che i medici hanno faticato a riconoscere, il lupus, la stessa che affligge la nota star Selena Gomez. L'incubo è cominciato 4 anni fa, quando ha iniziato ad avere delle eruzioni cutanee su viso, braccia, gambe. Anche i capelli sono lentamente diventati più sottili, tanto che non poteva nemmeno spazzolarli senza perderli a manciate, e il suo peso è diminuito in modo drastico. Anche se aveva interrotto la dieta da sei mesi, era arrivata a perdere 20 chili ed è stato proprio in quel momento che ha cominciato a preoccuparsi.

"Mi facevano malissimo anca e collo, al punto che non riuscivo a camminare troppo a lungo e persino fare le scale era un dolore indicibile", ha spiegato Nadia. Anche se si era rivolta a diversi medici, nessuno di loro era stato in grado di riconoscere la malattia, tutti le dicevano che erano sintomi associabili a stress, ansia e attacchi di panico, come se il disturbo esistesse solo nella sua testa. In soli 12 mesi, si era fatta visitare al pronto soccorso ben 80 volte, ma ogni volta si parlava solo di ipocondria. Solo 5 settimane fa è arrivata la diagnosi definitiva: la ragazza è affetta da una grave forma di lupus, una malattia autoimmune che porta il sistema immunitario ad attaccare organi e tessuti sani.

Non esiste una cura, si può solo provare a gestire i sintomi con dei farmaci, nella speranza di condurre un'esistenza normale. Nadia ha dovuto rinunciare al suo sogno di diventare poliziotta, ha perduto alcuni amici e probabilmente non potrà avere dei figli dal fidanzato David che sposerà nel 2018. Oggi, si sente senza speranze, l'unico suo desiderio è che i medici riescano a fare delle scoperte, così da trovare finalmente una cura per la malattia che l'affligge.