L'armonia in una coppia è l'elemento fondamentale per la serenità: intimità, complicità, sintonia, sostegno, gratificazione e fiducia sono solo alcuni degli ingredienti segreti dell'amore. Molti dicono che un litigio tra innamorati riesca a rinnovare il sentimento, che “l’amore non è bello se non è litigarello”, ma potrebbe non essere più così. Una ricerca condotta dall'Istituto di Medicina dell'Università dell'Ohio ha dimostrato che litigare con la persona amata causerebbe gravi danni psicologici e fisici. Hanno partecipato all'indagine 43 coppie tra i 24 e i 61 anni, sposate da più di 36 mesi. E’ stato chiesto loro di rispondere ad un questionario sul matrimonio e di mangiare un pasto contenente 930 calorie e 60 grammi di grassi.

I medici hanno poi selezionato ed interrogato le coppie che apparivano insoddisfatte del loro rapporto, tanto da avere alcuni sintomi di depressione, ed hanno dimostrato che, subito dopo un conflitto, i loro livelli di insulina e di trigliceridi aumentavano visibilmente. I grassi bruciati dalle coppie in conflitto risultavano di gran lunga inferiori rispetto a quelli smaltiti dalle coppie serene, che non avevano litigato. Gli alti livelli di insulina e di trigliceridi sono le principali cause di diabete e di malattie cardiovascolari poiché provocano dei problemi nella digestione di zuccheri e grassi. Dunque, i risultati della ricerca dimostrano chiaramente che lo stress in una coppia può portare non solo ad esaurimenti nervosi, ma anche ad obesità e ad altri problemi fisici.