Sembrano perfette ma non lo sono: anche le attrici, cantanti e dive hanno delle imperfezioni da comuni mortali. Se sul grande schermo hanno incarnati perfetti, occhi meravigliosi e look da invidiare, nella vita reale i difetti non le risparmiano: senza Photoshop e senza make up artist al seguito vediamo incarnati spenti, occhi piccoli, pelle lucida e imperfezioni.

Abbiamo visto Kim Kardashian in fase trucco diverse volte anche sui social, e con il make up strong che usa abitualmente appare bellissima ad ogni occasione; in palestra però ha un look acqua e sapone che mostra occhiaie e incarnato spento. Una realtà di tante celebrities, come ad esempio Katie Holmes, che oltre ad apparire quasi ingrigita senza make up ha anche una pelle estremamente lucida. Sul red carpet Cameron Diaz ha due occhi blu meravigliosi, che però risaltano grazie alle sapienti mani dei truccatori: al naturale si perdono tra borse e segni di occhiaie. Anche per Elle MacPherson la situazione è la stessa: occhi magnetici con il trucco ma sguardo spento e occhi infossati al naturale, senza parlare dell'aspetto della pelle che non appare proprio nel fiore degli anni. Favolosa e raggiante sul red carpet, Julianne Moore al naturale mostra tutte le caratteristiche scozzesi ereditate dalla madre: incarnato chiarissimo, ciglia inesistenti, occhiaie e lentiggini ben in vista.

La bella Karolina Kurkova senza trucco è quasi irriconoscibile: lineamenti del volto molto duri e borse evidenti niente a che vedere con contouring e ciglia finte. Anche Madonna acqua e sapone cambia totalmente viso, perdendo la magneticità dello sguardo e il look da diva. Se Tyra Banks appare perfetta gquando giudica aspiranti modelle, al naturale non lo è affatto: borse molto evidente, palpebra cadente brufoletti qua e là. Stessa sorte per Katy Perry la cui pelle è segnata dalle cicatrici dell'acne e ancora adesso ha qualche sfogo evidente sulle guance, che scompare magicamente con un trucco realizzato con l'aerografo. Niente acne ma couperose per Jessica Simpson: incarnato chiaro ma segnato dai rossori diffusi.