La collezione Primavera/Estate 2014 di Just Cavalli è ispirata a un mondo surreale e fantastico. Oltre i canoni del tempo e dello spazio, la donna Just Cavalli sboccia in un cyber-Eden e si veste di modernità con naturalezza. Le stampe degli abiti sono creature dell'immaginario contemporaneo, flora e fauna virtuali che si sviluppano in tridimensionalità dando vita a sogni, emozioni e armonie di colori. In passerella sfilano capi che esprimono la femminilità del corpo attraverso costruzioni e volumi modulabili; gonne a pannelli con trasparenze sovrapposte a trench-biker che si trasformano per generare nuove forme e creare personali abbinamenti.

Le iconiche stampe animalier sono rielaborate digitalmente secondo una visione psichedelica e le metamorfiche fantasie floreali sono arricchite da ricami in paillettes. Alcuni capi sono realizzati in pelle irridescente, lavorata a tranciature o con piccole borchie applicate per creare un effetto 3d, mentre diversi gli abiti sono realizzati in chiffon, cady di seta e crepe de chine, con inserti in pizzo sensuale. Nei look più sportivi, invece, bluse e top in neoprene, jersey e pizzo macramè sono abbinati a pantaloni in denim dal taglio slim.

Splendidi gli accessori in passerella. Colpiscono le scarpe con tacco laccato e sfaccettato, ispirato al taglio di un diamante, che contrasta con la struttura in rafia colorata e intrecciata. Stesso contrasto anche per le borse a mano, realizzate in PVC trasparente stampato, rafia e dettagli metallici. Bellissimi anche gli occhiali che richiamano l'ispirazione cyber-Eden, tutti in acetato, con particolari forme ispirate ad ali e fiori e con moderne lenti specchiate in colori pastello.