20 Giugno 2019
16:14

I bikini vengono venduti a 1 euro ma il web non apprezza: il brand finisce al centro delle polemiche

Missguided è il brand britannico finito al centro delle polemiche per aver messo in vendita dei bikini a poco più di un euro. Ecco cosa è successo e per quale motivo è stato criticato.
A cura di Valeria Paglionico

Cosa c'è di più bello del trovare abiti estivi a prezzi stracciati prima ancora dell'arrivo dei saldi? Il marchio Missguided ha trasformato questo sogno in realtà di recente ma, nonostante ciò, si è ritrovato travolto dalle polemiche. Ecco per quale motivo il brand è finito al centro dell'indignazione dei social, venendo criticato per aver messo in vendita dei bikini a una sola sterlina.

Missguided festeggia i 10 anni vendendo i bikini a 1 euro

Missguided è un brand di abbigliamento britannico che ha sempre reso il low-cost il suo marchio di fabbrica, incoraggiando le donne a vestirsi e a sentirsi bene senza andare in bancarotta. Ha compiuto 10 anni e per celebrare l'ambito traguardo ha deciso di fare qualcosa di unico: mettere in vendita alcuni bikini a una sterlina, ovvero poco più di un euro. Il motivo? Offrire quel capo di abbigliamento a un prezzo speciale, proprio come se fosse un regalo, nonostante i costi di produzione risultassero più elevati del prezzo di vendita. Il costume in questione un modello basic in nero con reggiseno a triangolo e slip con i laccetti laterali, l'unico piccolo inconveniente sta nel fatto che il pubblico dei social non ha apprezzato molto l'iniziativa.

Le critiche degli utenti del web

Produrre un bikini richiede dei precisi costi di produzione e secondo gli utenti del web Missguided ha davvero esagerato mettendone uno in vendita a un prezzo tanto stracciato. Anche se l'azienda ci ha lanciato l'iniziativa perché i costi erano già stati assorbiti, in molti non hanno potuto fare a meno di dire la propria, condividendo dei messaggi di dissenso.

Il motivo? Dietro capi d'abbigliamento venduti a una sola sterlina non possono che esserci lavoratori sottopagati, uno scarso rispetto per l'ambiente e un incentivo al consumismo tipico del fast fashion. "Una sterlina è davvero troppo poco", "Uccidi il pianeta", "Usare un messaggio femminista per rovinare il pianeta", sono solo alcuni dei commenti che si leggono su Twitter. In una società sempre più attenta alle tematiche green, dunque, l'iniziativa di Missguided, che fino a qualche anno fa sarebbe stata super apprezzata, oggi è diventata un vero e proprio caso mediatico.

Hermès e le infradito di gomma da 330 euro, sul web è polemica:
Hermès e le infradito di gomma da 330 euro, sul web è polemica: "Sono come quelle del supermercato"
Un account per modelle magre, l'atro per sole curvy: il brand Oh Polly al centro delle polemiche
Un account per modelle magre, l'atro per sole curvy: il brand Oh Polly al centro delle polemiche
Dr. Scholl's, l'azienda degli iconici zoccoli di legno è stata venduta per oltre 500 milioni di euro
Dr. Scholl's, l'azienda degli iconici zoccoli di legno è stata venduta per oltre 500 milioni di euro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni