Il ciclo mestruale è un evento fisiologico che colpisce ogni donna una volta al mese durante l'età fertile e nella maggior parte dei casi viene accompagnato da crampi e dolori poco piacevoli. Come se non bastasse, in quei giorni le rappresentanti del sesso femminile si ritrovano ad affrontare altri piccoli "problemi" nella loro quotidianità che rendono la vita quasi impossibile. Ecco le 9 cose che di sicuro saranno capitate a tutte durante le mestruazioni.

1. Ritrovarsi a pulire la tavoletta del water – Il ciclo mestruale è uno degli incubi di ogni donna, soprattutto quando è super abbondante nei primi giorni. Passare dal water al bidet senza sporcare è una vera e propria impresa, tanto che spessissimo di dovrà pulire la tavoletta della toilette, sulla quale si ritroveranno dei residui di sangue.

2. Sentire le prime perdite appena sveglie – Se durante la notte solitamente le perditee a bloccarsi temporaneamente perché i movimenti sono limitati, appena uscite dal letto si sentiranno "scendere" e la sensazione non sarà delle migliori. Non è un caso che la prima cosa che si fa appena sveglie è andare in bagno.

3. Indossare due assorbenti di notte – Alcune donne hanno un ciclo particolarmente abbondante durante la notte e per evitare di sporcare ogni giorno il letto devono prendere delle "precauzioni". La soluzione? Indossare due assorbenti, andando a creare una sorta di enorme e imbarazzante pannolino.

4. Sporcarsi le mani quando si rimuove un tampone – Rimuovere un assorbente interno è una di quelle cose che bisogna fare con attenzione e calma. Il motivo? Ci si potrebbe ritrovare con le mani ricoperte di sangue e, se non si avesse un lavello nelle vicinanze, la cosa potrebbe diventare davvero imbarazzante.

5. Ritrovarsi con l'assorbente appiccicato al pube – Gli assorbenti standard hanno la parte adesiva da applicare sullo slip, utile a non farli muovere mentre si cammina. A volte, però, per la fretta ci si potrebbe ritrovare con quell'adesivo appiccicato alle gambe o al pube. Tutte quelle a cui è capitato almeno una volta capiscono quanta frustrazione si prova in quei momenti.

6. Scoprire che non c'è un cestino nel bagno pubblico – Cosa c'è di peggio del dover conservare un assorbente sporco in borsa quando non c'è un cestino nel bagno pubblico? Certo, lo si riporrà nell'apposito involucro ma l'idea di non poterlo buttare è davvero super fastidiosa.

7. Provare fastidio quando il tampone non è inserito bene – Inserire gli assorbenti interni nel modo giusto non è un gioco da ragazzi. A volte, solo dopo aver camminato per qualche secondo si capisce di aver combinato un pasticcio. Il risultato? Si correrà in bagno a rimuoverlo.

8. Diventare paranoiche con le possibili macchie – Quale donna durante il ciclo mestruale non diventa paranoica con le possibili macchie sui vestiti? Sono molte quelle che chiedono in continuazione alle amiche se si sono sporcate ma che puntualmente sono pulitissime.

9. Provare un incredibile dolore quando si rimuove un tampone asciutto – Cosa c'è di peggio del rimuovere un tampone asciutto? E' una sensazione così fastidiosa e dolorosa che in quei momenti si vorrebbe non averlo mai inserito. Negli ultimi giorni di ciclo, sarebbe meglio indossare solo assorbenti normali.