Coronavirus
10 Marzo 2020
16:44

I 9 consigli efficaci di decluttering per riordinare casa velocemente

Chi non sogna di avere una casa perfettamente ordinata in ogni momento e periodo dell’anno? Farlo è possibile, basta puntare tutto sul decluttering. Più che una tecnica di riordino, si tratta di un vero e proprio stile di vita: ecco i consigli per riordinare velocemente e con facilità.
A cura di Valeria Paglionico
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Avete mai sentito parlare di decluttering? È da diversi anni che in Gran Bretagna è diventata una vera e propria mania e negli ultimi tempi è arrivato anche nel nostro paese. È un termine che viene dall'inglese, letteralmente significa “fare spazio”, "eliminare ciò che ingombra" e fa riferimento al ripulire lo spazio che ci circonda, capace di condizionare positivamente o negativamente il nostro stato d'animo. L'obiettivo è quello di ripulirsi sia fuori che dentro, così da non sentirsi più appesantiti e oppressi da situazioni e ambienti circostanti. Si tratta di una serie di tecniche utili a riordinare casa in modo impeccabile, a evitare gli sprechi, a eliminare il superfluo, trovando il coraggio di "dirgli addio" a oggetti che rimandano al passato e a vecchi eventi spiacevoli. Così facendo, si riuscirebbe a cambiare in modo drastico il proprio stile di vita, ritrovando il benessere interiore e aprendosi a nuove possibilità per il futuro. Ecco dunque quali sono i consigli per mettere ordine in tutte le camere, così da dare inizio a una nuova fase della propria vita.

1. Ideare un piano preciso

Per partire con il piede giusto è necessario elaborare un piano, pensando quali sono le stanze da cui si vuole partire con il decluttering. Bisognerà ordinarne una per volta, dedicandogli mezz'ora al giorno oppure un intero fine settimana. Sarebbe bene cominciare con i cassetti, che devono essere svuotati totalmente, continuando poi con la libreria, con la credenza e con gli altri mobili, naturalmente tenendo in conto le proprie esigenze.

2. Cosa fare con oggetti e abiti da buttare

Se buttare abiti vintage, oggetti vecchi e accessori che non si usano più sembra un vero e proprio spreco, si possono trovare delle soluzioni alternative. Si potrebbe provare, ad esempio, a regalarli, a riciclarli, a venderli su Internet o in qualche mercatino dell'usato, mentre è da evitare il loro spostamento in soffitta, non si farebbe altro che occupare dello spazio inutilmente. Il decluttering ha senso solo quando le cose vecchie escono letteralmente dalla casa.

3. Scattare una foto prima e dopo

Come fare per sentirsi soddisfatti a lavoro completato? Basta scattare una foto prima di dare il via all'opera. Confrontandola con quella realizzata al termine della "rimessa in ordine", si vedranno in maniera chiara i risultati raggiunti. A quel punto, non resterà che complimentarsi con se stessi.

4. Provare con la tecnica delle quattro scatole

Un trucco originale per far sì che il decluttering funzioni? Quando si comincia a ordinare una camera, sarebbe bene prendere 4 scatole vuote e scriverci sopra "Da buttare", "Da donare", "Da tenere", "Da riutilizzare". A questo punto è necessario riporre ogni oggetto in una di queste, facendo bene attenzione a non creare squilibri.

5. Dividere gli oggetti per anno

Un altro metodo efficace per riordinare al meglio la casa è suddividere gli oggetti per anno e periodo, ad esempio quelli che si avevano già nella casa vecchia, quelli che si usavano all'università o a scuola e così via. Per quanto riguarda gli oggetti dei figli, dai vecchi lavoretti alle foto, si potrebbe archiviare tutto in una scatola da conservare sul fondo dell'armadio oppure, meglio, digitalizzare le immagini della loro infanzia, così da guadagnare spazio.

6. Come ordinare l'armadio

L'armadio, si sa, è la parte della casa più difficile da ordinare, visto che non ci si vuole mai disfare degli abiti vecchi, anche quando non si usano da tempo. Per farlo si potrebbe pensare di fare un segno sulla gruccia dei capi in dubbio, solo quando si indosseranno si potrà togliere. Se a fine stagione quel segno ci sarà ancora, allora sarebbe il caso di eliminare quell'abito. Una volta portata al termine questa operazione, bisognerà pulire a fondo il guardaroba, passando l'aspirapolvere sul fondo e spolverando a mano le altre mensole.

7. Fare una scansione degli oggetti

Come fare a scegliere gli oggetti da buttare? Se fino a quel momento sono stati tenuti in casa, significa che gli si è dato un significato simbolico. Il decluttering, però, mette in moto la razionalità, quello che bisogna chiedersi per riordinare è: "L'ho utilizzato negli ultimi 12 mesi"? Se ci si rende conto che quell'accessorio è rimasto nell'armadio o nella credenza nell'ultimo anno, allora sarebbe il caso di liberarsene.

8. Buttare qualcosa di vecchio a ogni nuovo acquisto

Una delle regole principali del decuttering? Quando si compra qualcosa di nuovo, è necessario gettare un oggetto vecchio. Solo in questo modo si eviterà l'effetto accumulo e non ci si ritroverà con la casa piena di cose inutili che non vengono usate per anni e anni

9. Svuotare il comodino

Le camere da letto sono dedicate al riposo e al relax ed è necessario mettere in ordine prima di tutto il comodino per raggiungere risultati ottimali. Si tratta di un'operazione che richiede pochi minuti, la regola da seguire è sempre la stessa, ovvero buttare tutto ciò che non si utilizza, e l'effetto finale sarà incredibile: al termine dell'opera l'atmosfera della camera cambierà in modo drastico.

26994 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni