Relazionarsi con una persona narcisista non è semplice, soprattutto se proviamo a stabilire un rapporto autentico. Il narcisismo è una caratteristica della personalità che porta le persone ad essere innamorate di se stesse. Anche se sembrano essere i migliori al mondo, i leader del gruppo e quelli che prendono sempre le decisione giuste, in realtà i narcisisti nascondono delle grandi fragilità dietro la loro immagine idealizzata. Scopriamo cos'è il disturbo narcisistico e come riconosce le  persone con personalità narcisistica.

Cos'è il disturbo narcisistico della personalità?

Partiamo dal presupposto che un piccola dose di narcisismo è presente in ognuno di noi ed è fisiologica: ci aiuta nelle relazioni con gli altri contribuendo a formare la consapevolezza che abbiamo di noi stessi e di ciò che ci circonda. Il narcisismo diventa però patologico quando ci allontana dalla realtà: in questo caso parliamo di disturbo narcisistico della personalità che colpisce in maggior numero gli uomini rispetto alle donne.

Chi ha una personalità narcisistica si sente superiore a tutti gli altri e ha un continuo bisogno di sentirsi ammirato. Inoltre si caratterizzano per una quasi totale assenza di empatia e, agli occhi degli altri, il loro comportamento risulta spesso offensivo in quanto non hanno un interesse autentico verso le persone. Credono molto nel loro valore e alla prima sconfitta possono farsi prendere dalla depressione o dalla rabbia. Quando il narcisismo diventa un vero e proprio disturbo della personalità può essere trattato con l'aiuto della psicoterapia.

Come riconoscere un narcisista: i segnali da non sottovalutare

Ecco quali sono i trucchi per riconoscere i narcisisti con un solo sguardo, parliamo di comportamenti tipici che li contraddistinguono. Scopriamoli insieme!

1. Vuole piacere a tutti i costi e ama sentirsi al centro dell'attenzione

Nella vita non si può piacere a tutti, è qualcosa di naturale, ma i narcisisti non lo accettano. Passeranno di sicuro tutta la serata a parlare di loro, tentando di impressionare i presenti con le loro storie e le loro capacità straordinarie. Soffrono a sentirsi in disparte: in un contesto con più persone tenderanno a mettere il muso appena si sentiranno esclusi e troveranno un modo per essere di nuovo loro il centro dell'attenzione. Guai a non ascoltarli e a non farli sentire adulati!

2. Parla solo di se stesso e non ascolta gli altri

Parlare con un narcisista è un'impresa quasi impossibile: parla solo di se stesso e delle sue imprese. Se provi a interloquire con lui fingerà interesse, ma solo per poco tempo, e quasi mai sarà autentico. Dopo poco sarà subito pronto ad interromperti per dire la sua opinione o per raccontare di qualcosa di simile che gli è accaduta e che ha risolto in maniera brillante. Il narcisista non può tollerare che l'attenzione non sia su di lui e farà in modo di spostarla continuamente su se stesso per parlare dei suoi incredibili successi.

3. È sempre pronto a criticare

Anche quando non ce ne sarebbe bisogno il narcisista ha sempre pronta una critica, spesso esagerata e fuori luogo, verso gli altri. In ogni cosa che si fa crede di essere il migliore e si considera più furbo di chiunque altro. Al suo senso di superiorità si aggiunge anche la mancanza di empatia e l'abitudine a calpestare gli altri, senza avere rispetto. È così sicuro di se stesso che tutti coloro che si comportano in modo opposto al suo inevitabilmente vengono giudicati male. Quando una persona è troppo sicura di sé, inevitabilmente finisce per criticare gli altri. Attenzione però, un narcisista tende ad esagerare sempre e comunque.

4. Vuole essere continuamente gratificato

Quando il narcisista compie un'azione grandiosa lo fa solo per impressionare gli altri, per farsi ammirare ed elogiare per le sue qualità indiscutibili: in poche parole, usa le persone per avere delle gratificazioni. Il narcisista pretende che gli altri gli siano sempre riconoscenti e si aspetta un trattamento esclusivo: tutti devono essere sempre pronti a soddisfare le sue esigenze, senza che lui debba dare niente in cambio. Deve essere il centro del mondo e usa le persone fino a quando queste sono disposte a gratificarlo, altrimenti può farne a meno in un batter d'occhio.

5. È affascinante e carismatico (ma solo per poco)

Se da un lato i narcisisti sanno essere davvero fastidiosi, dall'altro sono dotati di un fascino irresistibile. Sanno come far sentire speciali le donne e riescono sempre a conquistarle. Sono però interessati alle persone solo per una propria gratificazione, il loro interesse non è quindi quasi mai vero, si tratta di un sentimento effimero che sparirà appena non riceverà più le attenzioni che si aspetta e che lo aiutano a rinforzare la sua autostima. Inoltre dopo poco, quando si accorgerà di avere l'altro in pugno, si annoierà e andrà alla ricerca di altre conquiste per avere nuove conferme.

6. È un manipolatore

Quando si frequenta un narcisista, si verrà attratti dal suo ego sedicente ed irresistibile ed è proprio per questo che ci si abbandonerà al suo volere. Con il suo modo di fare riesce a manipolare gli altri, tanto da fargli fare tutto ciò che vuole. Inoltre molti narcisisti si crogiolano nel fatto di originare negli altri sensazioni negative come tristezza o senso di colpa, un modo per attirare l'attenzione su se stessi. Hanno anche la capacità di strumentalizzare le proprie reazioni nel momento in cui subiscono delle critiche: faranno in modo di farci sentire in colpa perché li abbiamo fatti stare male: possono reagire in modo aggressivo oppure rinchiudersi nel mutismo assoluto. Un modo di reagire che tende ad essere comunque sempre distruttivo.

7. Si sente unico

Secondo un narcisista, tutte le persone che conosce sarebbero perse senza il suo prezioso aiuto. Celebra così tanto se stesso che è convinto di non avere rivali. Si considera una persona speciale che non ha eguali, inoltre crede che le persone che gli sono intorno non potrebbero vivere senza di lui e senza il suo inestimabile aiuto. Una frase tipica può essere: "se non ci fossi io, nessuno di voi sarebbe capace di fare niente".

8. È invidioso e gode nel suscitare invidia

La cosa peggiore delle persone troppo convinte di loro stesse? Godono nel suscitare l’invidia altrui, secondo il loro punto di vista è la prova del fatto che hanno una vita davvero perfetta. Inoltre provano invidia per i successi degli altri, credo sempre di essere loro i meritevoli e di essere gli unici a dover godere di alcuni privilegi. Provate a parlare a un narcisista di un vostro traguardo, lo sminuirà in un nanosecondo per parlarvi di una sua impresa e per dimostrare ancora una volta la sua ineguagliabile superiorità.

9. È immaturo e non ammette i propri sbagli

Anche se tenta di dimostrare a tutti i costi di essere perfetto e forte, il narcisista nasconde grandi debolezze. Emotivamente è molto infantile, tanto che sarebbe capace di fare qualsiasi cosa pur di mostrare la propria superiorità. Inoltre non ammettono mai di aver sbagliato in quanto, secondo il loro parere, ogni cosa che fanno è assolutamente perfetta.

10. Considera il partner un accessorio rendendolo succube e insicuro

Il narcisista è spesso freddo nelle relazioni affettive e dà poca importanza al proprio partner considerandolo quasi un accessorio nella propria vita. Inoltre trova sempre l'occasione per aggredire l'altra persona e per farla sentire insicura, così da renderla incapace di fare qualcosa senza il suo parere. Inoltre è il mago della colpevolizzazione: riesce sempre a dare la colpa al partner mentre i meriti, se le cose vanno bene, sono sempre tutti suoi.