Per una corretta e completa igiene orale, oltre ovviamente all'utilizzo di spazzolino, dentifricio e filo interdentale, non può mancare anche quello del collutorio. Si tratta di un antisettico del cavo orale, che ci aiuterà ad abbattere la carica batterica e a migliorare i problemi di alitosi. In commercio ne esistono differenti tipologie, facilmente reperibili anche al supermercato. Ciò che conta è sceglierlo tenendo in considerazione sia le proprie esigenze, sia l'azione svolta dal collutorio stesso, che sia antiplacca, antisettica, sbiancante o per la cura ad esempio delle gengiviti. Ecco allora i 10 migliori collutori da acquistare.

I migliori collutori

I prodotti inseriti in questa lista sono stati presi in considerazione sulla base della tipologia, dell'efficacia e delle recensioni degli utenti che li hanno acquistati.

1. Curasept collutorio

Il collutorio Curasept svolge azione antiplacca e di mantenimento, oltre a preservare lo stato di salute delle gengive. È ideale per i portatori di protesi e di impianti endo-ossei, e può essere utilizzato sia prima che dopo aver subito un trattamento intensivo. Non macchia i denti, grazie alla tecnologia Anti Discoloration System, non brucia una volta utilizzato, non contiene alcool, ma clorexidina allo 0,12%.

Pro: Ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: Per alcuni il sapore può non risultare troppo piacevole.

2. Pasta del Capitano collutorio antiplacca

Il collutorio antiplacca Pasta del Capitano, aiuta a contrastare la formazione della placca, grazie ai principi attivi contenuti nella sua formula a base di Zinco. Contiene anche oli essenziali antialitosi, in grado di far mantenere l'alito profumato a lungo; menta biologica certificata, che regala una piacevole sensazione di freschezza; estratto di Centella asiatica, che agisce come decongestionante sulle gengive. Svolge anche un'azione antibatterica.

Pro: Non va diluito e può essere usato quotidianamente.

Contro: Dopo particolari trattamenti, si consiglia l'utilizzo di un collutorio specifico.

3. Dentosan collutorio trattamento quotidiano

Il collutorio Dentosan svolge azione rinforzante, oltre che protettiva e remineralizzante dello smalto. Previene l'insorgenza delle carie e inibisce lo sviluppo dei batteri responsabili della formazione della placca. Ha una formula a base di clorexidina e fluoro, entrambi allo 0,05%. È sufficiente effettuare un solo risciacquo per circa 60 secondi, con un cucchiaino di prodotto, senza diluirlo nell'acqua.

Pro: Non è invasivo, disinfetta e protegge anche dalle gengiviti.

Contro: Non ha il tipico sapore di menta di molti collutori.

4. Collutorio Listerine Cool Mint

Il collutorio Listerine Cool Mint, clinicamente provato, non solo rinfresca a lungo l'alito, ma previene e riduce anche la placca, rimuovendo i batteri che si depositano tra i denti. Ha una formula a base di quattro oli essenziali, che ne assicurano l'efficacia per 24 ore. Può essere utilizzato due volte al giorno, versando 20 ml in un bicchiere ed effettuando uno sciacquo per 30 secondi circa.

Pro: Assicura una freschezza prolungata.

Contro: Meno adatto ai più piccoli.

5. Fimodent collutorio trattamento antiplacca prolungato

Il collutorio Fimodent svolge azione antiplacca ed è in grado di contrastare l'alito cattivo. È progettato per essere utilizzato in caso di trattamenti prolungati o per chi ha problemi alle gengive e alle mucose orali. Inoltre è ideale anche per chi porta impianti, protesi e apparecchi ortodontici. Ha una formulazione priva di alcool, solfiti e glutine, è a base di clorexidina allo 0,12% ed è dotato del SPDD, il sistema di protezione delle discromie dentali.

Pro: Ha un piacevole gusto menta ed è dotato di bicchierino dosatore.

Contro: La clorexidina allo 0,12% lo rende adatto come trattamento di mantenimento mensile, dopo averne utilizzato uno allo 0,20%.

6. Oral-B Pro-Expert collutorio Multi Protezione

Il collutorio Oral-B Pro-Expert è multi funzione: aiuta a controllare la placca, offrendo una protezione di lunga durata. Garantisce un alito fresco a lungo, grazie anche alla menta presente nella sua formulazione. Inoltre deterge anche le aree più difficili da raggiungere, contribuisce a prevenire la formazione di carie, nonché quella di problemi gengivali. Non contiene alcool e in fase di sciacqui non brucia.

Pro: Ha un gusto piacevole e fresco, non eccessivamente forte.

Contro: La confezione non è dotata di bicchierino dosatore.

7. Dr.Organic Tea Tree Collutorio

Il collutorio Dr. Organic Tea Tree è un antisettico in grado di lenire le gengive infiammate, prevenire la formazione di tartaro e contrastare l'alitosi. Ha una formulazione naturale a base di Tea Tree Oil, che ha proprietà antibatteriche e igienizzanti, nonché di aloe, Centella asiatica, melograno e muschio d'Islanda, dal potere lenitivo e astringente. Non contiene coloranti, conservanti o aromi, né elementi chimici aggressivi quali petrolati, SLS e parabeni.

Pro: Una volta provato, lascia nel cavo orale una piacevole sensazione di freschezza.

Contro: Data la sua formulazione naturale, può variare sia nella consistenza che nel colore.

8. Germoxid collutorio con Clorexidina

Il collutorio Germoxid ha una formulazione a base di clorexidina allo 0,2%, in grado di prevenire l'accumulo di placca e le conseguenti infiammazioni, tra le quali la gengivite. Contiene anche estratti di aloe vera, dal potere lenitivo, e una volta applicato, avrà un efficacia di 12 ore circa. Non avendo alcool al suo interno, non causa effetti che potrebbero risultare fastidiosi per il cavo orale. Può essere utilizzato anche dopo interventi chirurgici e da chi porta protesi o apparecchi.

Pro: Ha un sapore delicato e non forte.

Contro: Se ne consiglia l'uso solo per cicli di breve periodo.

9. Meridol collutorio alito sicuro

Il collutorio Meridol, clinicamente testato, è pensato per contrastare l'alitosi: da una parte combatte i batteri presenti sulla lingua e in tutta la bocca e che sono causa del problema, dall'altra neutralizza l'odore sgradevole e ne previene la ricomparsa. Non contiene alcool, ma ha una formula a doppia azione ricca di zinco, insieme a fluoruro amminico e fluoruro di zinco. Se usato quotidianamente, aiuta a mantenere il naturale equilibrio della flora batterica.

Pro: Ha un effetto immediato già dopo il primo utilizzo.

Contro: Leggermente più caro di altri prodotti simili.

10. Elmex collutorio junior

Il collutorio Elmex junior è progettato per i bambini dai 6 ai 12 anni: protegge con efficacia i denti dalla protezione delle carie, andando a formare sui denti un vero e proprio scudo attivo, capace di remineralizzarli. Inoltre è ideale soprattutto per quanti portano apparecchi ortodontici. Regala al cavo orale una piacevole sensazione di freschezza, grazie al delicato gusto menta della sua formulazione, a base di fluoruro amminico.

Pro: Non contiene alcool e non risulta sgradevole ai più piccoli.

Contro: Meno efficace per gli adulti.

Come scegliere il miglior collutorio

Per individuare il collutorio più efficace per noi e per la nostra igiene orale, dobbiamo prendere in considerazione alcuni aspetti, quali la tipologia di prodotto, gli ingredienti da cui è formato, nonché l'azione che svolge.

Tipologia

In commercio esistono due differenti tipologie di collutorio:

  • Quello medicale viene prescritto dal dentista per curare infiammazioni, per cicatrizzare una lesione, per contrastare un'infezione o in seguito a interventi chirurgici. Non va utilizzato sempre, ma solo per il periodo indicato dal medico. Contiene sostante chimiche che svolgono azione antibatterica.
  • Quello per l'igiene orale viene utilizzato, invece, quotidianamente per regalare al cavo orale una sensazione di freschezza e un piacevole e persistente odore. Generalmente contiene fluoro, in grado di agire con efficacia sullo smalto.

Ingredienti

Quando andiamo a scegliere il collutorio da utilizzare, non dobbiamo dimenticare di guardare agli ingredienti che ne caratterizzano la formulazione:

  • Il fluoro viene utilizzato per mineralizzare lo smalto.
  • Il collutorio con alcool funge da antisettico.
  • Il collutorio senza alcool, a differenza di quello con alcool, una volta utilizzato non causa bruciori al cavo orale.
  • La clorexidina è l'antibatterico per eccellenza, ideale per contrastare la placca. Non va usato nel lungo periodo poiché può causare ageusia transitoria, ovvero l'alterazione del gusto.
  • L'eseditina ha proprietà astringenti e antiplacca. Viene utilizzata anche per il trattamento di laringiti, stomatiti e faringiti.
  • I collutori naturali hanno una formulazione più leggera, a base di ingredienti naturali e priva di agenti aggressivi.

Azione

A seconda delle nostre esigenze, inoltre, possiamo scegliere il prodotto più efficace per noi, che svolga un'azione mirata:

  • Il collutorio antisettico viene prescritto per eliminare tutti i batteri presenti nel cavo orale.
  • Il collutorio antiplacca è progettato per contrastare la formazione della placca e per limitarne la ricomparsa.
  • Il collutorio per l'alitosi va a neutralizzare i batteri presenti sulla lingua, responsabili dell'alito cattivo.
  • Il collutorio per le gengive è ideale per contrastare sanguinamenti e infiammazioni varie come la gengivite.
  • Il collutorio sbiancante contribuisce, insieme allo spazzolino, a rimuovere le macchie esistenti.

Come si utilizza il collutorio

Il collutorio deve essere utilizzato dopo aver spazzolato accuratamente i denti, facendo movimenti circolari ed evitando di insistere eccessivamente sui colletti gengivali. Ciascun prodotto ha delle indicazioni di utilizzo specifiche, ma in linea generale è sufficiente versare in un bicchiere o nell'apposito dosatore una piccola quantità di prodotto. A quel punto possiamo effettuare i risciacqui, ognuno dei quali deve durare almeno 30 secondi. A seconda, inoltre, della tipologia scelta, questa operazione andrà ripetuta quotidianamente o per un periodo di tempo limitato. Non bisogna dimenticare, però, che il collutorio non va a sostituirsi all'uso di spazzolino e dentifricio, ma è necessario inserirlo all'interno di una corretta igiene orale.