E’ risaputo ormai che le modelle che sfilano sulle passerelle più ambite del mondo si sottopongono a diete rigorosissime pur di entrare in taglie al di sotto della 38 ed essere ingaggiate dalle agenzie di moda, spesso mettendo anche a rischio la propria salute. In occasione del Melbourne Fashion Festival, è però accaduto qualcosa di assurdo. Alla sfilata dello stilista Alex Perry, una modella in particolare ha attirato l’attenzione del pubblico: Holly Moore.

Quest’ultima, vestita con un abito nero corto e aderente con dei tagli sui fianchi e dei décolleté con il tacco, si è fatta notare non tanto per professionalità o bellezza, ma piuttosto per l’incredibile magrezza. Il vestito metteva infatti in mostra le gambe sottilissime ed il corpo praticamente privo di grasso. La cosa ha scatenato non poche polemiche, tanto che il designer Alex Perry è stato accusato di trasmettere un ideale di bellezza sbagliato attraverso delle modelle tanto magre. Già in precedenza era capitata la stessa cosa e anche in quella occasione lo stilista aveva dichiarato di non avere nulla a che fare con il casting, ma di ricorrere ad un apposito personale per la scelta delle top model.

Gli utenti del web sono rimasti sconvolti di fronte quelle immagini, quello che tutti chiedono a gran voce è smetterla di far sfilare delle modelle anoressiche. Così facendo, non solo si mette a rischio la vita delle ragazze che pur di lavorare sono costrette a perdere peso in modo preoccupante, ma anche di milioni di donne che, seguendo i modelli proposti dai media, finiscono per soffrire di disturbi alimentari.