H&M continua a sostenere la moda curvy con una campagna in cui viene veicolato un nuovo ideale di bellezza, un ideale più vero e vicino alla realtà. Dopo il grande successo della campagna pubblicitaria della scorsa estate, in cui per la prima volta appariva una modella oversize in costume, il marchio svedese sceglie le curve morbide della top model Jennie Runk per il lancio della nuova collezione Private Paradise. Il brand low cost punta ancora una volta sulla sensualità di una donna "in carne" e dice addio agli scatti con modelle anoressiche in bikini.

La scorsa campagna con Jennie Runk aveva avuto grandissimo successo ed era finita sulle prime pagine di tutti i giornali del mondo. All'epoca H&M era stato il primo marchio low cost a proporre una linea di costumi ed abiti dalla 48 in sù. Oggi tenta di bissare il successo con la "Private Paradise Collection" composta da abiti estivi, tra cui T-shirt, miniabiti, pantaloni e shorts, e da costumi perfetti per tutte le donne "normali", per quelle donne che non hanno un fisico da passerella.