Dove se non in Giappone potevano inventarsi la "Hikaru Skirt", la gonna brillante che illumina le gambe delle donne grazie a un led posizionato al punto giusto. In un mondo in cui è necessario stupire e oltrepassare i limiti per poter finire conquistare ribalta accade anche che un designer, Kiyoyuki Amano, provi a lanciare una moda "psichedelica" per donne che amano mettere le gambe in mostra e non passare inosservate.

La gonna luminosa pare sia nata per caso, quando Kiyoyuki Amano per pura curiosità provò a posizionare delle lampadine sotto una gonna che stava confezionando. Soddisfatto dell'effetto creò la sua "Hikaru Skirt" cucendo dei led luminescenti nella parte interna del tessuto della gonna per illuminare le gambe e dare visibilità a ciò che normalmente la gonna dovrebbe nascondere. Oltre ad avvolgere il led in una guaina idrorepellente, per evitare l'eventuale folgorazione della sfortunata quando entra in contatto con l'acqua, Kiyoyuki ha anche collegato il led ad un dispositivo bluetooth in modo che la gonna potesse cambiare colore con il movimento di chi la indossa.

L'invenzione, che a vostra scelta potete considerare geniale o tremenda, per ora sembra essere soltanto un'idea, forse un prototipo. Molti hanno gridato alla tendenza dell'estate, al capo che spopola tra le giovanissime in Giappone, in realtà, a ben vedere sul Tumblr di Kiyoyuki Amano, in cui viene mostrata con una serie di "scatti metropolitani" la gonnellina luminescente, non ci sono istruzioni su come si utilizza il capo hi-Tech, da nessuna parte è indicato il luogo fisico o virtuale dove è possibile acquistare l'originale, per alcuni inquietante, indumento che mette in bella mostra le gambe. E' dunque possibile supporre che si tratti di un esperimento, di un'opera d'arte o forse semplicemente del "gioco luminoso" di un designer particolarmente estroso. Per fortuna!