Covid 19
14 Aprile 2020
16:33

Hermès riapre in Cina dopo il lockdown: in un solo giorno incassa quasi 3 milioni di euro

La Cina è uscita dal lockdown e tutte le attività produttive sono ripartite. Hermès ha riaperto i battenti delle sue boutique ma nessuno di sarebbe mai aspettato che avrebbe registrato un vero e proprio boom di vendite. Con i suoi prodotti di lusso, uno dei flagship è riuscito a guadagnare quasi 3 milioni di euro.
A cura di Valeria Paglionico
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

La Cina sta lentamente ripartendo dopo essere stata straziata per mesi dall'emergenza Coronavirus e, sebbene nel paese si registrino ancora dei contagi, le attività produttive hanno ripreso a lavorare a pieno ritmo. Hermès è una delle Maison che hanno riaperto i battenti delle loro boutique ma la cosa che nessuno si sarebbe mai aspettato è che avrebbe registrato un vero e proprio boom di vendite. Nelle scorse settimane il brand era stato costretto a chiudere uno dei suoi negozi cinesi ma ora le cose sarebbero cambiate in modo drastico. Secondo quanto comunicato dal sito WWD, lo scorso sabato il flagship store nel complesso di Taikoo Hui a Guangzhou è tornato ad alzare le saracinesche e, sebbene non abbia proposto offerte o sconti particolari, pare che abbia venduto un'enorme quantità di prodotti di lusso, arrivando a guadagnare in un solo giorno 2,7 milioni di dollari, ovvero circa 2,4 milioni di euro.

Tra i pezzi più richiesti ci sarebbero state delle borse davvero rare e costose, dalle Birkin bag in pelle di coccodrillo alla Himalayan Birkin ricoperta di diamanti. L'azienda non ha confermato la notizia, per il momento si tratta solo di una voce che circola sui social cinesi, da Weibo a Xiaohongshu, dove diverse utenti e celebrità locali hanno postato foto e video del momento in cui si davano allo shopping folle. Una di queste, ad esempio, avrebbe dichiarato di aver speso più di 142mila dollari per borse, vestiti e scarpe. La notizia darebbe delle ottime speranze ai brand del lusso colpiti come tutti dalla crisi causata dal lockdown. Nel momento in cui tutto ritornerà alla normalità proprio come successo in Cina negli ultimi giorni, anche nel resto del mondo potrebbero registrarsi gli stessi risultati.

31613 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni