Hannah Hindmarsh ha 26 anni, viene da Bishops Waltham, nel Southampton, e qualche anno fa la rottura di una storia d’amore le ha fatto fare una serie di scelte sbagliata. Il dolore e la confusione l’hanno fatta cadere nella bulimia e nella depressione, cosa che le ha causato problemi di peso ed ansia.

Nel 2008 mangiava solo hamburger, patatine fritte, torte, pane ed ogni tipo di cibo spazzatura, per poi vomitare tutto qualche ora dopo. Era arrivata a pesare 98 chili, quando è stata colpita da un attacco di panico così forte da essere costretta ad andare in ospedale. E’ proprio a quel punto che finalmente ha deciso di dare una svolta alla sua vita. Ha cominciato a tenere sotto controllo il suo peso con la dieta Weight Watchers, ad andare in palestra tutti i giorni per 6 mesi e così facendo è riuscita a dire addio al suo disturbo alimentare. “Gli ultimi 7 anni sono stati incredibili per me, spero che sempre meno persone si ritrovino a dover affrontare i miei stessi disturbi alimentari. Voglio che la mia storia sia d’ispirazione per molte altre donne”, ha dichiarato Hannah.

A darle la forza per combattere i suoi demoni interiori è stato suo padre, che l'ha seguita passo dopo passo quando si è avvicinata all'attività fisica. Oggi la ragazza pesa 57 chili, ama il fitness, che le ha permesso di rafforzarsi sia fisicamente che mentalmente, ed ha raccontato tutti i progressi fatti su Instagram, dove conta quasi 20 milioni di seguaci. Il suo sogno per il futuro è quello di partecipare a delle gare di body building, così da dimostrare a tutti che ha realmente recuperato la fiducia in se stessa.