Per la maggior parte dei bambini di nove anni, la vita dovrebbe essere divertente e spensierata, ma la piccola Li Chunyan ha già capito cosa significa avere delle responsabilità. Viene dalla Cina, precisamente daChongqing, va alle elementari e, quando aveva solo 6 anni, ha perso la mamma a causa del cancro. Il padre non ha potuto darle un aiuto materiale, visto che nel 2012 è rimasto paralizzato dopo essere caduto da un’impalcatura sul posto di lavoro, e ancora oggi è costretto su una sedia a rotelle.

Come se non bastasse, l’assicurazione dell’uomo non ricopre le spese mediche, costringendo i familiari ad affrontare una situazione finanziaria pericolosa. E’ proprio in seguito a questa serie di eventi drammatici che Li ha dovuto imparare a contare solo sulle sue forze per andare avanti. Anche se ha solo 9 anni, si prende cura del padre, lo lava, gli cucina, lo porta a fare passeggiate e riesce anche a portare a termine tutti i compiti che le vengono assegnati a scuola, distinguendosi anche per la sua incredibile bravura. A darle una mano c’è la nonna 70enne, una vera e propria rocca emotiva nella famiglia della bimba.

Anche se la vita non è stata generosa con lei, Li non piange di fronte alle tragedie, continua a rimanere ottimista, sperando che un giorno le sofferenze affrontate possano diventare solo un lontano ricordo. Per il momento, dà il meglio di sé nello studio, così da trovare un buon lavoro in futuro e da poter ripagare gli zii e i parenti che le danno uno mano. Li è una bambina d'oro e di sicuro diventerà una fonte d'ispirazione per tutti quelli che si lamentano della propria situazione familiare.