Brittney Morris è una ragazzina di 14 anni, viene da Perth e ha sempre sognato di fare la ballerina. Da tre anni, però, le è stata diagnosticata la scoliosi idiopatica, una deformità evolutiva della colonna vertebrale che appare durante l'età adolescenziale e che progredisce durante la crescita. La 14enne ha la schiena a forma di S e le sue condizioni di salute peggiorano giorno dopo giorno, tanto che sta vivendo in preda alla sofferenza e ai dolori.

Basta guardare una delle sue ultime radiografie per capire quanto è grave la situazione, la colonna vertebrale curva è visibile anche a occhio nudo. L'unica soluzione per raddrizzarla, così da avere di nuovo la possibilità di ballare, è sottoporsi a un innovativo intervento chirurgico che prevede una fusione spinale, il cui prezzo però è molto elevato. Per trovare il denaro necessario e permettere alla ragazza di realizzare i suoi sogni, la mamma ha lanciato una campagna di raccolta fondi su GoFundMe. "Ballava da quando aveva 2 anni, la sua vita ora non è più la stessa. Si è sottoposta già a un trattamento curativo ma le ha lasciato solo contusioni e ferite lungo la schiena", ha dichiarato la donna, facendo riferimento alla straziante storia della ragazza.

Anche se si tratta di un intervento invasivo, il cui recupero sarà lungo ed estenuante, Brittney spera di poter volare presto in America, così che la sua vita possa tornare a essere normale. Il suo sogno è essere come tutti i suoi coetanei e cominciare un nuovo capitolo della sua esistenza in cui non dovrà più preoccuparsi della sua colonna vertebrale curvata.