Harmonie-Rose Allen è una bambina di un anno e lo scorso settembre si è ammalata di meningite, solo 10 giorni dopo aver camminato per la prima volta. I genitori Freya Hall e Ross Allen erano devastati di fronte le previsioni dei medici, che le davano solo il 10% di possibilità di sopravvivenza. Harmonie-Rose ha dovuto affrontare un vero e proprio calvario per cercare di guarire. Dopo dieci interventi chirurgici e l’amputazione di braccia, gambe e naso, la bambina finalmente si è ripresa ed è tornata a sorridere. I medici hanno avvertito che probabilmente avrà problemi di vista quando crescerà, ma ai genitori non importa. Sono contenti di vedere la loro piccola di nuovo raggiante e felice.

Freya Hall, la mamma di Harmonie-Rose, ha solo 20 anni e si dichiara orgogliosa di avere una figlia così forte e coraggiosa, capace di riprendersi con tutte le sue energie da una malattia che poteva essere letale. Inizialmente, la bambina aveva solo una forte tosse che, a volte, le dava problemi di respirazione. I medici del Royal United Hospital di Bath non avevano trovato nulla di grave nelle sue condizioni di salute, tanto che l’avevano rimandata a casa. La mattina dopo, la situazione si è aggravata, Harmonie-Rose faceva fatica a respirare e il sul suo corpo stavano comparendo delle eruzioni viola. La piccola è stata quindi subito soccorsa dai medici e portata in terapia intensiva. Oggi, è fuori pericolo, ma amici e parenti hanno raccolto 60 mila sterline per contribuire alle spese delle cure future. La strada è in salita, ma tutti sono convinti che Harmonie-Rose con il suo coraggio ce la farà.