Gwyneth Paltrow non è solo un'attrice di successo, è anche una mamma amorevole, tanto da essere ormai considerata la prova vivente del fatto che si può essere dei buoni genitori anche quando per lavoro ci si ritrova spesso lontano dalla famiglia. Nelle ultime ore ha infatti postato un dolce scatto in compagnia dei figli Apple e Moses, nati dal matrimonio finito con Chris Martin, e il dettaglio che tutti hanno notato è che i ragazzini hanno ereditato la sua bellezza. Non è un caso che il selfie abbia letteralmente spopolato su Instagram.

Il selfie di Gwyneth Paltrow con i figli

E' ormai risaputo che Gwyneth Paltrow ama scattarsi selfie in compagnia dei figli, qualche mese fa aveva infatti spopolato con uno scatto realizzato sulla neve in compagnia di Apple, anche se quest'ultima non era proprio favorevole alla pubblicazione della foto sui social. Nelle ultime ore lo ha fatto ancora ma questa volta, oltre alla 15enne, al suo fianco c'è anche il piccolo Moses, il suo secondogenito di 13 anni. I tre hanno passato insieme la Festa della mamma e hanno deciso di immortalare il dolce momento con un selfie in cui appaiono in primissimo piano con i capelli biondi e i visi dai lineamenti perfetti in bella mostra. Nella didascalia l'attrice ha scritto: "Grazie alle mie due bellezze per la migliore mattinata di tutti i tempi e per tutta la vita. Vi amo tanto. Amo tutte voi mamme là fuori". Il dettaglio che i followers non hanno potuto fare a meno di notare? I tre si somigliano in modo impressionante, non solo hanno gli stessi colori ma anche lo stesso taglio d'occhi, la stessa forma del naso e la stessa bocca, insomma, sono delle vere e proprie gocce d'acqua. Insomma, il detto "tale madre, tale figlio" è proprio vero e la famiglia Paltrow-Martin ne è la dimostrazione vivente.