Gucci è una delle Maison italiane più amate e richieste al mondo e di recente ha raggiunto un nuovo traguardo: ha conquistato il primo posto nella classifica dedicata ai marchi con il valore più elevato sia in termini di crescita che di guadagno. A pubblicarla, Wpp e Kantar, che hanno analizzato il brand value dei marchi Made in Italy, dimostrando così che le aziende italiane sono in grande crescita.

La classifica dei brand italiani con il maggiore brand value

Wpp e Kantar hanno stilato la classifica BrandZ Top 30 Most Valuable Italian Brands 2019, che ha rivelato quali sono le aziende italiane di maggior valore. A essersi aggiudicata il primo posto è stata la Maison di moda Gucci, che ha registrato 24,4 miliardi di dollari, ovvero 21,4 miliardi di euro, di brand value, crescendo del 50% rispetto allo scorso anno. Al secondo e al terzo posto ci sono Tim ed Enel, rispettivamente con 9,4 miliardi di dollari e 7,9 miliardi, mentre Prada ha conquistato la sesta posizione con 3,9 miliardi e Armani il decimo con 2,6 miliardi. A questi si aggiungono anche Fendi, Bottega Veneta, Salvatore Ferragamo, a dimostrazione del fatto che la moda è una delle più richieste eccellenze italiane. “La Top 30 italiana di BrandZ evidenzia le straordinarie opportunità di crescita per le imprese italiane che vogliono investire nei propri brand. Andare oltre i confini del mercato di riferimento di un marchio richiede ambizione e coraggio", ha affermato David Roth di Wpp. Insomma, i marchi italiani riescono a distinguersi rispetto a quelli stranieri per innovazione e per la capacità di saper offrire al cliente tutto quello di cui ha bisogno.