Gucci è una delle Maison italiane più apprezzate e richieste al mondo e ogni anno grazie al genio del direttore creativo Alessandro Michele riesce a lasciare tutti senza parole con il suo stile rivoluzionario e glamour. Di recente, però, l'azienda ha dato una brutta notizia ai fan del nostro paese: non sfilerà alla Milano Fashion Week e volerà a Parigi. Ecco per quale motivo è stata presa una decisione tanto drastica.

Gucci vola alla Settimana della Moda parigina

La prossima Milano Fashion Week dedicata alla moda donna si terrà a settembre 2018 ma tra le Maison che presenteranno le nuove collezioni in passerella non ci sarà Gucci. La griffe guidata dal genio creativo di Alessandro Michele volerà alla Settimana della Moda parigina con la sua linea per la Primavera/Estate 2019. Lo show sarà il primo di 3 eventi pensati per rendere omaggio alla Francia, visto che il marchio fa parte del gruppo francese Kering. “Quando Alessandro mi ha parlato del suo desiderio di presentare la prossima collezione a Parigi ho pensato che c’erano tutti i presupposti per proseguire in questo tipo di omaggio. Abbiamo scelto di sfilare lunedì 24 settembre, il giorno di transizione tra le due settimane della moda di Milano e Parigi, per evitare impatti sui rispettivi calendari” ha spiegato il ceo di Gucci Marco Bizzarri. Saranno molti quelli che sentiranno la mancanza della Maison alla Settimana della Moda milanese, visto che ha sempre sfilato in date strategiche per attirare l'attenzione della stampa e che, tra teste mozzate, draghi, sale operatorie e atmosfere suggestive, ha sempre lasciato il pubblico senza parole. Per la gioia dei fan della griffe, però, si tratta di un abbandono temporaneo: Gucci tornerà sui catwalk italiani già nel febbraio del 2019.