Gli italiani hanno la passione per la moda e, anche se sembra un luogo comune, sono moltissimi quelli che si divertono a passare intere giornate a fare shopping. La cosa che in pochi sanno è che passando da una regione all'altra i gusti cambiano, soprattutto quando si parla di griffe. Lyst, motore di ricerca leader nel fashion system, ha analizzato i marchi e i prodotti più amati nel Bel Paese e ha creato la Fashion Geography comparando i comportamenti e le abitudini di acquisto in rete di oltre 2 milioni di utenti italiani. Si tratta di una vera e propria "mappa di stile" in cui sono indicati i marchi di moda più cercati e più apprezzati da donne e uomini in base alla regione di provenienza.

I capi più richiesti dalle donne e dagli uomini in Italia

Le donne, lo sappiamo bene amano le scarpe, le italiane in particolare acquistano soprattutto scarpe da ginnastica, le sneakers  sono dunque l'accessorio più amato in Italia e anche tra gli uomini sono in assoluto il prodotto più richiesto. Le donne, inoltre, vanno matte anche per le borse, sia quelle a tracolla che a spalla, che occupano la terza e la quarta posizione della classifica dei prodotti più richiesti, seguite dalle giacche e dagli abiti. Anche gli uomini sono appassionati di shopping e, a dispetto dei luoghi comuni, sono risultati i più spendaccioni. In media spendono 267 euro al mese contro i 249 euro spesi dalle donne, a dimostrazione del fatto che non solo le donne amano darsi alle spese folli. I prodotti acquistati dai maschietti, però, sono completamente diversi rispetto a quelli della controparte femminile. Certo, anche loro amano le sneakers, classificatesi al primo posto degli accessori più desiderati, ma queste ultime sono seguite da giacche, t-shirt, felpe e cinture. Insomma, gli uomini preferiscono l'abbigliamento sportivo e comodo, anche se non riescono a fare a meno delle giacche, che aggiungono un tocco elegante a ogni look.

I brand di moda più desiderati dalle donne

A dominare la classifica dei brand più amati dalle donne d'Italia c'è Gucci, risultato il preferito in ben 4 regioni, dalla Lombardia, dove ha trionfato con il 32% delle preferenze, al Lazio con il 21%, fino ad arrivare alla Puglia con il 19% e alla Calabria con il 15%. A seguire ci sono altri grandi nomi del fashion system, primo tra tutti Celine, che spopola in Piemonte, dove il 43% delle donne lo richiede. In Valle D'Aosta si preferisce Balenciaga, in Liguria Ralph Lauren, in Sardegna Saint Laurent, in Sicilia Alexander McQueen. Nel centro sud, invece, si punta tutto su accessori firmati Balmain, la griffe preferita in Umbria e Abruzzo, mentre in Campania e Basilicata è Michael Kors il più amato. Nel resto del paese raccoglie molti consensi la moda italiana, da Valentino in Veneto a Prada nelle Marche, fino ad arrivare a Dolce&Gabbana in Emilia Romagna e a Moncler in Molise e Trentino. Chi ha dimostrato di essere incredibilmente moderno? La Toscana e il Friuli Venezia Giulia, in cui le donne scelgono soprattutto lo streetwear di lusso proposto da Off-White.

La moda secondo gli uomini

Se da un lato le donne puntano tutti sui classici brand da copertina, gli uomini preferiscono lo streetwear di lusso. Secondo i dati del Fashion Geography, il 63% dei maschi della Campania acquistano capi firmati Marcelo Burlon, il 45% di quelli della Basilicata non riesce a resistere allo stile Nike, mentre il 32% dei toscani va matto per Off-White. In Emilia Romagna spopolano Stone Island e Palm Angels, mentre nelle isole il brand più richiesto è Dolce&Gabbana. In Umbria si rileva un’impennata di richiesta di prodotti Calvin Klein, in Trentino Alto Adige di Fendi, nelle Marche Prada a vincere mentre e in Valle d'Aosta Moncler conquista il primo posto. I maschi pugliesi impazziscono invece per le "ugly sneakers" di Balenciaga, mentre Friuli Venezia Giulia e Piemonte puntato tutto sull'eleganza senza tempo di Burberry. Insomma, la passione per la moda sembra essere nel Dna degli italiani, anche se le preferenze variano da regione a regione.