Sono ormai moltissimi i colossi della moda low-cost che offrono innumerevoli abiti a prezzi bassissimi, spingendo le clienti ad acquistare con una certa frequenza, così da seguire sempre le ultime tendenze e da avere un guardaroba sempre rinnovato. L'epoca del fast fashion però potrebbe essere finita, è arrivata infatti un'idea che rivoluzionerà per sempre il concetto di shopping.

Cos'è Rent the Runway?

Si chiama Rent the Runway ed è una società che consente di noleggiare gli abiti e gli accessori dei propri sogni, pagando semplicemente un abbonamento mensile da 89 dollari. Con questa quota si potranno "affittare" 4 capi tra vestiti, borse e scarpe, tutti di marca e di alta qualità, che potranno essere usati per 30 giorni. Verranno recapitati direttamente a casa e, al termine del mese, dovranno essere rispediti senza costi aggiuntivi. La cosa particolare è che l'idea permette di rivoluzionare il proprio guardaroba ogni volta che sarà necessario, evitando di ritrovarsi con montagne di abiti nuovi che non entrano più nell'armadio.

"Guardaroba in affitto": perché ha successo?

L'obiettivo è quello di conquistare la classe media, facendo diminuire i clienti che si rivolgono ai colossi della moda low-cost e aiutando i designer che hanno registrato una brusca caduta nelle loro vendite negli ultimi anni. Rent the Runway è stato lanciato nel 2009 come servizio online ma solo oggi ha ridotto drasticamente i prezzi, andando incontro alle esigenze dei clienti con un budget non troppo alto e alle lavoratrici che non hanno tempo da dedicare allo shopping. Il "guardaroba in affitto" non ha solo in servizio online, possiede anche cinque negozi negli Stati Uniti, dove è possibile provare gli abiti prima di affittarli.