Volete sapere che caratteristica deve avere la coppia ideale secondo la scienza? Lui deve essere più grande di lei anagraficamente parlando. Gli uomini, infatti, non guarderebbero tanto al colore dei capelli, alle curve o agli occhi, quanto piuttosto all'età della partner, che deve essere inferiore alla loro per farli sentire realmente attratti. Nonostante negli ultimi tempi ci sia stata un'inversione di tendenza, visto che sono molti i maschietti alla ricerca di una donna matura, la verità è che, secondo le teorie sull'evoluzione della specie, un rapporto funzionerebbe solo quando sono loro i più grandi della coppia.

Le teorie evoluzioniste sull'attrazione tra uomo e donna

Gli uomini sono attratti dalle donne più giovani di loro e a dimostrarlo sono le teorie evoluzioniste che sono state diffuse dagli esperti negli ultimi decenni. Lo studio più importante sulla questione è quello dello psicologo evoluzionista David Buss, secondo il quale dietro questo fenomeno ci sarebbe un motivo ben preciso: l'uomo, in quanto essere appartenente al mondo animale, scatena i suoi istinti primordiali attraverso l'odore ed è naturalmente predisposto ad accoppiarsi con donne al culmine della loro fertilità, che attraverso gli ormoni emanano un profumo ben preciso percettibile solo al naso maschile. Secondo i teorici più moderni, però, la differenza di età tra partner è il risultato dei ruoli di genere determinati dalla società e fa riferimento a un modo di pensare maschilista e patriarcale ormai antiquato, visto che ormai sono rari i casi in cui l'unico obiettivo della donna è diventare un  perfetto angelo del focolare domestico. Negli ultimi tempi, infatti, questo gap si è ridotto drasticamente, visto che le femminucce sono sempre più emancipate e indipendenti, rendendo vecchia e superata la convinzione secondo cui un uomo deve stare con una donna più piccola. Il risultato? Con l'avanzare del tempo, le rappresentanti del sesso femminile cominciano a sentirsi inadeguate e rassegnate, credendo che prima o poi arriverà una ragazza giovane e appetibile che ruberà il loro posto. Non sarebbe arrivato dunque il momento di dire basta al perpetuarsi di una convinzione tanto antiquata e sessista?