Jack Jordan ha 23 anni e dallo scorso Natale ha scoperto di soffrire di leucemia. E’ proprio quando ha saputo della malattia che ha proposto a Laura Cant, la sua fidanzata, di sposarlo. Avrebbero voluto organizzare un matrimonio in gran stile presso dopo il trapianto di midollo osseo al quale il ragazzo si sarebbe dovuto sottoporre, ma di recente è arrivata la tragica diagnosi dei medici. A Jack vengono date solo altre poche settimane di vita ed è troppo malato per poter essere operato.

La coppia ha così deciso di sposarsi nei prossimi giorni stesso in ospedale, nella cappella del Torbay Hospital. Laura, che ha 24 anni e che viene da Brixham, nel Devon, ha dichiarato: "Nessun farmaco o trattamento ha funzionato con il mio Jack e lui ora sta per morire, ma vogliamo sposarci”. La loro storia ha commosso tutto lo staff dell’ospedale, le infermiere piangono pensando che il giorno più bello della vita di Jack potrebbe essere anche l’ultimo. Il ragazzo sta molto male, è sempre stanco, dorme in continuazione e si è sentito quasi sollevato quando ha avuto la notizia straziante. Sa che non dovrà più combattere.

Jack però è entusiasta di sposare la sua fidanzata, è in lei che trova la forza di rimanere ancora in vita. Non a caso, lo scorso Natale, aveva pubblicato la foto dell’anello di fidanzamento che le aveva regalato per chiederle di sposarlo. La cappella dell'ospedale conta circa 80 posti e sarà piena di familiari e amici stretti della coppia. Laura ha concluso dicendo: “Ci è stato detto che è il primo matrimonio nella cappella di questo ospedale e ne siamo molto onorati”.