Deborah Kane ha 46 anni, viene da Tyldesley, Manchester, e lavora come assistente didattica. Tre anni fa è stata protagonista di una vera e propria tragedia, di cui porta ancora i segni. Da adolescente si trovava in vacanza a Lanzarote, quando ha comprato degli occhiali da sole a basso costo senza la protezione UV adeguata. Ha continuato poi ad indossarli negli anni successivi per essere perfettamente alla moda.

Una volta superati i 40 anni ha cominciato però ad avere alcuni fastidi all’occhio e la vista offuscata, ha deciso di fare alcune visite ed ha scoperto di avere un melanoma. I medici pensano che sia a causa di quegli occhiali da sole che aveva portato da ragazza e l’hanno dovuta sottoporre ad un intervento di 9 ore per evitare che il cancro si continuasse a diffondere, fino ad arrivare al cervello. In seguito la donna ha dovuto fare la radioterapia per mesi. Ora non ha più l’occhio destro, ma in questo modo è riuscita a sopravvivere. Deborah oggi dichiara: “Non avere un occhio non mi impedisce affatto di stare bene con il mio aspetto”.

La donna oggi finalmente sta bene ed è ritornata alla sua routine quotidiana. Vuole raccontare la sua storia per mettere in guardia tutte le persone che acquistano occhiali da sole economici di scarsa qualità. Sono dannosi per la propria salute e possono provocare delle conseguenze estremamente gravi come è capitato a lei. Deborah non può esporsi al sole e deve portare sempre una benda sull’occhio poiché non si sente a suo agio con le protesi oculari, ma si sente fortunata di essere sopravvissuta ad una malattia tanto grave come il tumore.