Ieri sera si sono tenuti alla Royal Albert Hall di Londra i British Fashion Awards, la cerimonia attesissima nel mondo della moda che ogni anno premia i grandi nomi del fashion system che si sono distinti per talento in Gran Bretagna. A trionfare sono stati gli italiani, da Pierpaolo Piccioli di Valentino a Miuccia Prada, fino ad arrivare alla Maison Gucci. Le star che non si sono volute perdere l'evento sono state moltissime e hanno sfoggiato i loro look più eleganti e sofisticati per calcare il red carpet: ecco chi sono gli stilisti che le hanno vestite.

I look delle star sul red carpet dei British Fashion Awards

In occasione di un evento tanto atteso e ambino nel mondo della moda, non potevano mancare le star, che si sono sfidate a colpi di spacchi e tacchi a spillo sul red carpet. Oltre a Meghan Markle, l'ospite speciale della serata apparsa sul palco con il suo pancino per premiare Clare Waight Keller, a incantare con i loro look sono state le innumerevoli celebrities che hanno preso parte all'evento. Kendall Jenner ha puntato tutto su un nude look in oro brillante con un vestito trasparente che rivelava l'assenza del reggiseno, caratterizzato da uno spacco vertiginoso, Kaia Gerber ha preferito un completo sparkling di Alexander McQueen con dei tagli sexy sulla silhouette, mentre mamma Cindy Crawford è apparsa splendida in un lungo tubino nero con lo spacco. Come non fare riferimento a Rita Ora con i gambaletti a vista o a Winnie Harlow con l'outfit trasparente ricoperto di piume? Tra le donne famose che hanno calcato il tappeto rosso, anche un'altra rappresentante della Royal Family inglese, Amelia Windsor, che ha scelto un lungo vestito rosso, dimostrando ancora una volta di essere un'icona di bellezza e di stile. Insomma, ai British Fashion Awards se ne sono viste davvero di tutti i colori: chi è la più glamour della serata?

Gli italiani che hanno vinto i British Fashion Awards 2018

La moda italiana ha confermato ancora una volta di non avere rivali: in occasione dei British Fashion Awards tenutisi ieri a Londra, sono stati proprio gli stilisti del nostra paese a trionfare, aggiudicandosi i premi più ambiti. Pierpaolo Piccioli, il direttore creativo di Valentino, ha vinto il riconoscimento Designer of the year, mentre alla Maison Gucci sono andati l'award Brand of the year, ritirato dal designer che da diversi anni firma gli abiti della griffe Alessandro Michele, e il titolo Business Leader, vinto per il terzo anno consecutivo da Marco Bizzarri, presidente e CEO della casa di moda toscana. Anche Miuccia Prada si è aggiudicata un premio, ovvero l’Outstanding Achievement. Insomma, gli italiani hanno letteralmente spopolato, anche se gli stranieri gli hanno dato del filo da torcere. Demna Gvasalia di Balenciaga ha vinto l'Accessories designer of the year, Virgil Abloh, lo stilista di Off-White, ha ottenuto il premio Urban Luxe, mentre Vivienne Westwood lo Swarovski Award for Positive Change. La modella dell'anno? La figlia di Cindy Crawford Kaia Gerber, che nel corso degli ultimi 12 mesi è riuscita a calcare le passerelle internazionali più ambite nonostante la sua giovane età. Il momento più spettacolare della serata è stato però l'arrivo di Meghan Markle sul palcoscenico: la principessa ha infatti consegnato il premio British designer of the year per il womenswear a Clare Waight Keller di Givenchy, la stilista che ha firmato il suo abito da sposa per il Royal Wedding.