L'intero mondo è in lockdown a causa del Coronavirus ma dover rimanere chiusi in casa non significa che si può rinunciare alle regole del galateo, anzi bisogna cogliere l'occasione per imparare a comportarsi nel modo giusto in situazioni poco formali. È necessario infatti rispettare i vicini, i coinquilini e tutti quelli con cui si condividono degli spazi, così da mettere in mostra il proprio animo bon-ton anche in un momento tanto difficile. A rivelare i comportamenti da assumere in quarantena è stato Grant Harrold, un vero e proprio esperto di buone maniere, visto che dal 2005 al 2011 è stato il maggiordomo del principe Carlo.

1. Mantenere la musica a un volume ragionevole

La musica è tra le cose che riescono a portare maggiore positività e speranza in un periodo tanto duro ma è necessario non lasciarsi travolgere dall'entusiasmo. Quando si ascolta, bisognerebbe evitare di metterla a volume troppo alto, visto che probabilmente i vicini saranno anche loro in casa e non desiderano avere un dj che fa ballare l'intero quartiere.

2. Mantenere private le discussioni telefoniche

Chi non si è mai ritrovato di fronte a qualcuno che, parlando al telefono, aveva un tono di voce un tantino troppo alto? La cosa può essere particolarmente fastidiosa, soprattutto in un periodo difficile come questo. Meglio, dunque, evitare di conversare con qualcuno mentre si è in terrazzo e mantenere le proprie discussioni private.

3. Evitare discussioni con i familiari

Passare intere giornate a stretto contatto con i familiari, si sa, non è semplice, visto che spesso si finisce per litigare in modo brusco. Anche nei momenti di rabbia, però, non bisogna dimenticare il bon-ton. Sarebbe bene non alzare troppo la voce, così da non disturbare i vicini ed eventualmente anche gli altri coinquilini.

4. Mangiare con il resto della famiglia

Quale migliore occasione della quarantena per riconnettersi con la famiglia? Secondo il galateo da quarantena, sarebbe bene non isolarsi durante i pasti, lasciando in camera il cellulare, anche perché quella è l'unico modo per continuare ad avere dei rapporti sociali fisici durante l'isolamento.

5. Rispettare gli spazi condivisi

In ogni casa ci sono sempre degli spazi condivisi con gli altri membri della famiglia o con i coinquilini. Secondo il galateo da quarantena, è necessario comportarsi in modo rispettoso quando si sta in queste zone, ritirandosi nella propria camera quando si parla a telefono, mettendo sempre in ordine le proprie cose e non frugando in quelle degli altri.

6. Offrire assistenza ai vicini

È nei momenti difficili che esce fuori la nobiltà delle persone ed è per questo che si dovrebbe fare il possibile per aiutare i più bisognosi. Cosa si può fare, pur continuando a rispettare il distanziamento sociale? Aiutare i vicini, magari telefonandoli o mandandogli un sms, soprattutto quando sono soggetti a rischio che richiedono una maggiore assistenza.

7. Lavare e pulire tutto ciò che si utilizza

Tutti tocchiamo le cose in casa senza renderci conto, dalle porte agli armadi, fino ad arrivare alla lavatrice. Per evitare di mettere a rischio la propria salute e quella degli altri, bisognerebbe pulire quotidianamente tutto quello che si utilizza. Così facendo, si dimostrerà a tutti di essere dei veri e propri esperti di galateo.