Come da tradizione, il 19 marzo si celebra la giornata dedicata ai papà di tutto il mondo. Si tratta di una festa molto sentita da grandi e bambini, al pari di quella della mamma, e di una occasione per far sentire speciale il proprio genitore, con regali e sorprese. Che siano fatti con le proprie mani o acquistati online, che propongano una esperienza da fare insieme o un dolce da mangiare, è bene non farsi trovare impreparati il giorno di San Giuseppe. L’impresa non è facile: accontentare i gusti del vostro vecchio può anzi risultare abbastanza difficile. Ecco, di seguito, cinque idee di regali che potrete donare all’uomo della vostra vita per la festa del papà e lasciarlo a bocca aperta.

"Altrove" da 50 ml.
in foto: "Altrove" da 50 ml.

Profumo di papà: l’essenza di Acqua dell’Elba per farlo sentire fascinoso e misterioso

Tra i regali più graditi dai papà ci sono i profumi, che possono utilizzare per andare a lavoro o in occasioni speciali. In particolare, c’è una fragranza adatta all’uomo che voglia risplendere in tutto il suo fascino e mistero: si tratta di “Altrove”, uno dei prodotti della linea “Essenza di un’isola” di Acqua dell’Elba, creato con note di ginepro, cipresso e Iris e altri elementi che ricordano l’eccellenza del Mediterraneo. È possibile acquistarlo in uno dei negozi monomarca Acqua dell’Elba distribuiti su tutto il territorio nazionale oppure online all’interno della sezione del sito internet ufficiale della bottega artigianale toscana.

Gli uomini si prendono per la gola (e anche i papà)

Gli uomini, si sa, bisogna prenderli per la gola. E, ovviamente, anche i papà rientrano in questa categoria. Se volete rendere davvero il vostro vecchio orgoglioso di voi potete provare a realizzare con le vostre mani le famose zeppole di San Giuseppe, dolce tipico della festa del papà, di origine napoletana ma famoso ormai in tutta Italia. Dette anche graffe, se fritte, la ricetta non è difficile: si tratta di un bignè di pasta ripieno di crema pasticciera e guarnito con un’amarena sciroppata e dello zucchero a velo. Vi basterà un’ora di tempo per terminare la vostra creazione: un regalo da leccarsi letteralmente i baffi e da servire magari al termine di un pranzo o una cena in famiglia.

Regalo da condividere: i biglietti per tifare insieme la squadra del cuore

Se il vostro papà è un tifoso accanito, il regalo più gradito in assoluto non può non essere un biglietto per la prossima partita della sua squadra di calcio preferita: una occasione non solo per godersi uno spettacolo dal vivo e fare festa con gli altri supporter, ma anche per trascorrere del tempo insieme e condividere la stessa passione. Se a vostro padre non piace il calcio, non perdetevi d’animo. Tra basket, pallavolo e golf avrete solo l’imbarazzo della scelta.

La semplicità dei doni fatti mano, dai materiali riciclati alla pasta di sale

Se siete particolarmente creativi, amate giocare con materiali vari e soprattutto volete salvaguardare anche le vostre finanze, ci sono numerose idee di regali fatti a mano, simpatiche e facili da preparare. Ad esempio, se avete a disposizione degli oggetti da riciclare, potrete realizzare con un barattolo di vetro un simpatico porta oggetti, da riempire magari con frasi dedicate al papà, oppure con un vasetto di yogurt un portafoto, che potrete dipingere o decorare con i suoi colori preferiti. In alternativa, potete usare la pasta di sale, che vi permetterà di realizzare qualsiasi tipo di lavoretto, dai semplici portachiavi ai segnalibri.

T-shirt personalizzate per dire: “Ti voglio bene”

Un pensiero molto carino da fare per la festa del papà è quella di scegliere un regalo personalizzato: una t.shirt, una tazza, un cuscino o una copertina, potete optare per ciò che più si addice alla personalità del vostro genitore e fargli incidere in superficie una frase, il verso di qualche poesia, filastrocca o canzone, o semplicemente “Ti voglio bene”. Potrà portarlo sempre con sé e sentirsi più amato ogni volta che leggerà quelle parole.

Articolo sponsorizzato