Rebecca Richardson è una ragazza di Bolton ed ha sempre amato cambiare il proprio look semplicemente modificando il colore dei capelli. Ha però capito quali rischi si incorrono nell’utilizzare delle tinture economiche, senza ricorrere all’aiuto del parrucchiere. Aveva appena steso tutto il prodotto sulla sua testa, quando per lasciarlo in posa ha utilizzato una bustina di plastica del supermercato, con tanto di scritta colorata.

Una volta passato il tempo necessario, si è guardata allo specchio ed è rimasta sconvolta: il simbolo verde del supermercato le era rimasto sulla parte posteriore della testa e, come la tintura, non accennava ad andar via neppure dopo diversi risciacqui. “Avevo appena messo la tintura sui capelli e non volevo che sporcasse ogni cosa che toccavo, così ho pensato di usare quel sacchetto. Non mi sarei mai immaginata di andare incontro ad un pasticcio simile”, ha spiegato Rebecca.

Anche se aveva raggiunto il colore biondo platino desiderato, Rebecca aveva combinato un vero disastro. Disperata, ha subito inviato la foto della sua chioma al fratello Craig e quest’ultimo non ha potuto fare a meno di ridere e di postare tutto su Facebook. Accanto alla foto ha scritto: “La cosa che ha reso più divertente la mia giornata: mia sorella ed i suoi problemi con la tintura per capelli”. Alla fine, anche Rebecca è poi riuscita a vedere il lato umoristico della vicenda ed ha perdonare il fratello per la brutta figura pubblica che le ha fatto fare sui social. Naturalmente, ha poi rifatto la tintura ed oggi sfoggia una chioma biondo platino meravigliosa.