A chi non è mai capitato di scattarsi una foto e di non piacersi affatto? A volte il viso sembra avere qualcosa di strano, altre volte è l'espressione a non convincere, altre ancora semplicemente si crede che la posa e l'angolazione abbiano messo in risalto le imperfezioni e i difetti. La verità, però, è che quando si è giovani spesso non si riesce ad apprezzare realmente la propria bellezza. A rivelarlo è stata Eva Mendes, la moglie di Ryan Gosling, che, dopo aver ritrovato una foto risalente a una ventina d'anni fa, ha spiegato sui che anche lei si è ritrovata alle prese con le più svariate insicurezze in quel periodo della sua vita.

La foto di Eva Mendes da giovane

Eva Mendes ha 47 anni e, nonostante abbia momentaneamente abbandonato il mondo dello spettacolo per dedicarsi alla famiglia, continua a essere ricordata come uno dei volti più belli e sensuali del cinema hollywoodiano. Per lei l'età potrà pure avanzare e sul viso potranno anche cominciare a comparire dei piccoli segni del tempo, ma questo dettaglio rimane assolutamente invariato. La cosa particolare è che, così come tutte le persone "normali", anche lei da giovane non si piaceva affatto e lo ha spiegato in un post condiviso su Instagram. La diva ha ritrovato una foto risalente ai primi anni di carriera, all'epoca aveva poco più di 20 anni e, nonostante fosse meravigliosa e sensuale, aveva così tante insicurezze da non piacersi affatto.

"A 20 anni pensavo di avere la faccia strana"

Nello scatto del passato Eva appare in primissimo piano con i capelli perfettamente in piega, il make-up curassimo, una pelle liscia e levigata ma, nonostante l'innegabile splendore, all'epoca c'era qualcosa che non la convinceva in quell'immagine. Nella didascalia ha infatti spiegato: "Mi sono appena imbattuta in quest'immagine di un film di quasi 20 anni fa. Ricordo che allora pensavo che la mia faccia fosse strana, che la mia struttura ossea fosse strana… conoscete tutte le insicurezze che può avere una 26enne. Oggi, a 20 anni di distanza, vorrei avere ancora quella faccia strana e quella struttura ossea. Se odiate una vostra foto, aspettate 20 anni. Poi la amerete". Come si conclude il post? Con una emblematica citazione di Oscar Wilde che recita: "La giovinezza è sprecata nei giovani". Così facendo l'attrice ha lanciato un importante messaggio in fatto di body positivity, invitando i giovanissimi a piacersi così come si è perché quell'età rimarrà per sempre la più bella della propria vita.