Etro sfilata AutunnoInverno 2013-14 le nuove geometrie

Nella collezione di Etro Oriente ed Occidente si incontrano in un affascinante caleidoscopio di immagini, di disegni che sembrano vivere di vita propria sugli splendidi abiti per il prossimo inverno. Le forme delle guglie gotiche, i soggetti degli arazzi indiani e gli intrecci dei mandala tibetani sono l'ispirazione da cui nascono le meravigliose stampe che caratterizzano i capi visti in passerella. Etro riesce ancora una volta a creare qualcosa di nuovo ed originale, pur restando fedele alla lunga tradizione che ha reso grande e riconoscibile il marchio.

Le nuove geometrie di Etro – La nuova donna Etro si veste di inedite geometrie, sperimenta forme strutturate ma estremamente semplici, gioca con tagli asimmetrici e particolarmente audaci. Il lunghi abiti da sera con cut laterali e scollature "spigolose" creano uno stile futuristico, all'interno del quale trovano spazio le immagini di culture millenarie, di popoli così lontani e diversi che riescono finalmente ad unirsi grazie alla moda. Saltano all'occhio i volumi morbidi dei cappotti, le asimmetrie degli orli e delle scollature, in capi decorati con effetto squamato e gli abiti con fantasia Paisley. Colori brillanti come il giallo limone ed il corallo sono smorzati, ed a tratti esaltati, da scurissimi neri e intense tonalità di cobalto. Gli accessori stupiscono per l'originalità delle forme e dei decori, le borse ad esempio sono impreziosite con intarsi in pelle ed impunture evidenti, mentre le scarpe a punta hanno particolari tacchi a stiletto in metallo martellato.