La vicenda di Jennifer Finley, estetista di 35 anni, sta sollevando negli Stati Uniti un vespaio di polemiche. E' accaduto a Pittsburgh, in Pennsylvania, Jennifer Finley viene licenziata dalla spa in cui lavora come estetista perchè si rifiuta di eseguire una ceretta integrale all'inguine. Successivamente, dopo aver perso definitivamente il suo lavoro, Jennifer ha fatto causa alla spa accusando i capi di molestie sessuali e discriminazione. La donna ha così spiegato le sue ragioni: "Nessuna donna dovrebbe essere costretta a fare una ‘brasilian wax’ contro la sua volontà, e sicuramente nessuno dovrebbe essere licenziato per questo".