La primavera si avvicina e con lei anche le giornate soleggiate e miti che fanno venire voglia di abbandonare il lavoro e scappare a gambe levate dall'ufficio per godersi la vita. In questa parte dell'anno capita a tutti di sentirsi particolarmente stressati e frustrati ma da questo momento in poi si potrà ricorrere a una parola danese ben precisa per dire addio a ogni tipo di preoccupazione: ecco di cosa si tratta e perché avrebbe degli effetti benefici.

Il rimedio danese per affrontare la vita con gioia

Secondo l’ultimo Rapporto Mondiale sulla Felicità 2018 dell'Onu, il paese più sereno del mondo è la Finlandia ma la Danimarca si mantiene salda al terzo posto con la sua Copenhagen che è stata definita la città più vivibile. Cosa hanno fatto i danesi per combattere stress e frustrazione? Hanno introdotto una nuova parola nel vocabolario che ha dimostrato di essere perfetta per rilassarsi. Il termine è Pyt e aiuterebbe a lasciarsi tutto alle spalle, a non preoccuparsi, a dimenticarsi delle preoccupazioni, insomma, ad affrontare tutto con gioia e positività. La si usa ogni volta che ci si trova di fronte a una sconfitta, a un errore, a una situazione incontrollabile o fastidiosa e permette di evitare di sprecare energie inutili a rimuginare. E' stata la stessa popolazione a eleggerla "la parola preferita della nazione nel 2018" su più di 1.500 nomination e a quanto pare funzionerebbe davvero. A quanto pare, dunque, per combattere lo stress non serve  nulla di particolare, basterebbe semplicemente usare un linguaggio adeguato, almeno secondo i danesi. Non sarebbe forse meglio una vacanza in un luogo esotico?