Erin O'Flaherty ha 23 anni, viene dal Missouri ed è una delle ragazze che il prossimo 11 settembre si sfideranno per ottenere il titolo di Miss America. Negli ultimi giorni, è diventata nota al pubblico del web per essere la prima aspirante reginetta di bellezza ad aver parlato apertamente della sua omosessualità. Erin è lesbica e la sua vita non è stata semplice. Ha fatto outing a 18 anni e da allora è stata vittima di bullismo, addirittura ha tentato il suicidio poiché si sentiva presa di mira e non accettata.

Oggi, dopo essere diventata la prima Miss Missouri gay, sogna di vincere anche il concorso nazionale, così da poter sensibilizzare l’opinione pubblica su un argomento tanto delicato e da poter combattere il cyberbullismo. “Sto facendo storia ma non ho scelto di farlo volutamenteOnoro la comunità LGBT e sono orgoglioso di essere parte di essa. Voglio che la mia sessualità non sia un problema, incoraggio la gente a capire che a caratterizzarmi non è solo quella”, ha spiegato Erin, che non ha intenzione di trasformare le sue scelte sessuali in un argomento di battaglia per l’imminente concorso di bellezza.

Erin è bella, sensuale, ha un corpo perfetto ed stata capace di stravolgere tutti gli stereotipi secondo cui le lesbiche devono avere necessariamente un aspetto mascolino e poco femminile. Il consiglio che dà a tutti i giovani che si sono ritrovati con le sue stesse paure e i suoi stessi problemi è quello di fare coming out il prima possibile: secondo lei, solo in questo modo ci si potrà sentire davvero liberi.