Si chiamano Teekatat e Tawisa Hiranmekawanit, vengono dalla provincia di Ang Thong, nel centro della Thailandia, sono due gemellini di 3 anni ma la loro storia è molto diversa da quella dei coetanei. Anche se sono piccolissimi, i genitori hanno deciso di farli sposare tra loro, sostenendo che in una vita passata fossero anime gemelle.

Secondo la leggenda tramandata dalla famiglia, i bimbi si sarebbero degli angeli che si sono reincarnati in due gemelli e, se non fossero convolati a nozze, rendendo ufficiale il loro profondo legame, sia loro che i genitori sarebbero stati colpiti da sfortuna e terribili tragedie. “Devono sposarsi altrimenti uno di loro morirà. In un’altra vita erano anime gemelle che non potevano stare insieme, noi li abbiamo riuniti”, ha spiegato con convinzione la mamma Sasi. E’ proprio per scongiurare questo incubo che Teekatat e Tawisa sono stati costretti a indossare gli abiti da cerimonia e a pronunciare il fatidico sì durante un festa tradizionale, a cui hanno partecipato tutti gli abitanti del paese.

I piccoli sono stati immortalati di fronte l'altare vestiti di bianco con i visi leggermente annoiati e le loro foto hanno fatto il giro del web. E' impossibile non notare che la scena è decisamente surreale, data la tenerissima età dei bambini. Per fortuna, anche se sembrava un matrimonio formale a tutti gli effetti, i due gemellini non sono legati anche dal punto di vista legale. In futuro, se troveranno un altro partner, saranno liberi di sposarsi e di lasciarsi. Chissà, quando cresceranno, cosa ne penseranno di questo matrimonio "combinato".