Hayley Harris è una ragazza di 23 anni, viene da Chelmsford, nell’Essex, e fino a poco tempo fa ha sofferto di anoressia. A spingerla verso una malattia tanto grave e spesso sottovalutata è stata la campagna pro-anoressia proposta dai media, dove le icone di bellezza più desiderate al mondo hanno un corpo perfetto, senza neppure un filo di grasso “Vedevo queste immagini di donne magrissime e ho iniziato a voler diventare così”, ha spiegato Hayley.

Non mangiava più, era arrivata a pesare 28 chili, aveva perso la fiducia in se stessa e la situazione stava diventando incontrollabile, visto che cominciava a soffrire anche di attacchi di panico. I medici le dicevano che sarebbe potuta moire, rischiava di avere un arresto cardiaco in continuazione. E’ proprio per evitare una conseguenza tanto drammatica che ha deciso di trovare la forza di reagire, si è curata ed ha passato 2 mesi in ospedale. Oggi, il suo aspetto è completamente cambiato ed utilizza Instagram per mostrare ai quasi 5mila followers che è possibile vincere l’anoressia.

Sul suo profilo mostra le immagini dei cibi che mangia ogni giorno, portando avanti un vero e proprio diario. “Voglio essere una fonte d’ispirazione. Postare le foto di quello che mangio mi ha aiutato in modo incredibile ad affrontare la terapia. Quando ho delle brutte giornate, mi basta guardare Instagram per capire che non sono solo in questa battaglia”, ha spiegato la 23enne. La sua speranza è che tutte le ragazze malate possano trovare forza nella sua storia. Hayley si sente finalmente viva, non è mai stata così felice.