Anne Marie Sengillo ha 27 anni, viene da Cincinnati, nell’Ohio, e negli ultimi 7 anni ha dovuto affrontare una malattia grave come l’anoressia. La ragazza è rimasta però sconvolta e disgustata dopo aver visto che il sito di intrattenimento “The Chive” ha pubblicato, senza autorizzazione, alcune sue foto accanto ad un articolo che raccontava delle storie di donne che si sono trasformate dopo aver perso peso in modo incredibile.

Anne Marie ha infatti dichiarato:Definire il mio peso bassissimo, pari a 31 chili, come ideale è stato un pugno allo stomaco per me. Non voglio essere vista come una fonte di ispirazione, l’anoressia mi ha quasi uccisa”. Da allora, il magazine online ha rimosso gli scatti della ragazza ed ha intitolato l’articolo “Queste trasformazioni di perdita di peso sono incredibili”. Tuttavia, l'azienda ha rifiutato di scusarsi per aver pubblicato delle foto senza autorizzazione e si rifiuta di rispondere ad Anne Marie, che ha contattato i direttori sia attraverso i social che attraverso delle email. La ragazza, intanto, ha deciso di pubblicare lei stessa le sue foto, ma questa volta per dare speranza a tutte quelle che sono afflitte dai disturbi alimentari.

Intende dimostrare che, con forza e buona volontà, è possibile uscirne e ritornare a condurre una vita normale. Anne Marie spiega che l’anoressia le ha letteralmente rubato gli anni migliori della sua vita e anche solo ricordare tutto ciò che ha dovuto passare per affrontare la malattia la fa star male. Addirittura nel 2013 ha provato a suicidarsi, ma oggi, finalmente, può mostrare con orgoglio le foto della sua guarigione.