Diciotto anni appena compiuti, 2,6 milioni di follower su Instagram, un docufilm, due libri all'attivo ("Ops" e "Non ti scordar di me") e un terzo in arrivo. La tiktoker Elisa Maino ha già praticamente raggiunto ogni record. Ha esordito su TikTok quando il social si chiamava ancora Musical.ly ed è stata la prima italiana ad avere il profilo verificato: lo racconta con orgoglio intervistata da Fanpage.it. L'influencer ha deciso di rispondere alle domande che gli utenti rivolgono a Google su di lei: si va dal libro al tutorial per fare i boccoli, dai fidanzati ai tatuaggi. Elisa risponde a tutto con il sorriso sulle labbra e non si tira indietro nemmeno quando deve raccontare una gaffe: la volta che, in barca a Venezia, è caduta rovinosamente. "Quella è stata l'unica volta in cui mi sono cercata veramente su Google, e molto – racconta – però dai, sono cose che capitano, alla fine mi sono divertita".

"Ho iniziato sui social quando non c'era nessuno"

La sua carriera è stata costruita sui social: ha esordito su TikTok che non era nemmeno adolescente, quando  l'app si chiamava ancora Musical.ly e si componeva principalmente di coreografie e canzoni. "Da piccola ero paffutella, su Youtube potete vedere come sono cambiata nel tempo visto che sono sui social da quasi sei anni". Balletto dopo balletto, Elisa ha conquistato legioni di fan, tanto da essere la prima italiana con il profilo verificato. "Ho iniziato quando non c'era veramente nessuno: era il momento degli youtuber e non si parlava ancora di influencer". Nonostante TikTok sia stato il suo trampolino di lancio, il suo social preferito è Instagram, dove conta 2,6 milioni di follower. "Non so come sono diventata famosa, ma non c'è veramente un come: alle persone piaceva quello che portavo sui social, la mia spontaneità, e hanno iniziato a seguirmi". Tra i progetti per il futuro c'è anche una serie tv tratta dal suo primo romanzo: la pandemia in corso ha rallentato la realizzazione e non svela nessun dettaglio in più.

"Non ho lasciato la scuola, ci tengo tantissimo"

Tra viaggi all'estero, inviti alle sfilate e interviste, la vita di Elisa Maino è stata molto diversa da quella di una normale adolescente. In molti su Google si chiedono se abbia lasciato la scuola: "Assolutamente no – risponde categorica – io faccio il liceo classico, sono al quarto anno e ci tengo tantissimo. Ai ragazzini che mi seguono dico che è giusto inseguire i propri sogni ma è anche giusto avere una cultura e andare a scuola". Anche Elisa, come molti suoi coetanei, ha alternato periodi in classe a lunghi mesi di didattica a distanza. "Vi capisco se la Dad vi ha stufato – dice rivolta agli studenti – se siete giù di morale. Teniamo duro però e guardiamo il lato positivo: praticamente nessuno ha fatto scuola in questo modo, se non noi".

"I miei genitori sono la mia ancora di salvezza"

Anche se l'influencer condivide molti momenti della sua vita sui social, gli utenti su Google si mostrano molto curiosi sulla sua vita privata. Elisa Maino è nata e cresciuta in Trentino, a Riva del Garda, ma ora vive a Milano. Il supporto della sua famiglia, racconta, è stato fondamentale. "I miei genitori sono le mie ancore di salvezza, mi aiutano in tutto ed è grazie a loro che io sono qua. Non so come farei senza mia mamma". Ha un fratello più grande, con cui condivide un rapporto speciale: "Siamo veramente all'opposto ma ci vogliamo bene". Senza dimenticare la sua cagnolina, un golden retriver di nome Chloe: "Mi ha portato una felicità immensa". Poi ovviamente arriva la temuta domanda sul fidanzato: "Non ve lo dico semplicemente perché ogni volta che l'ho detto sui social poi mi ha portato fortuna e mi sono lasciata – risponde arrossendo – Stavolta vi lascio con il dubbio". Tra le parole più cercate c'è anche il nome di Diego Lazzari, il suo primo fidanzato: "Con lui ho un rapporto particolare, siamo un po' gatto e cane, ma alla fine so che mi aiuterebbe sempre se avessi un problema".