I surgelati sono tra i prodotti più utilizzati al mondo perché sono pratici, gustosi e permettono di avere sempre una scorta alimentare in casa. Sono perfetti, infatti, per coloro che non hanno tempo di andare al supermercato ogni giorno, visto che possono essere conservati per lunghi periodi senza subire alcun tipo di deterioramento. Quello che molti si chiedono è se hanno le stesse qualità di quelli freschi: ecco tutto quello che c'è da sapere sui prodotti surgelati.

1. Qual è la differenza rispetto alle verdure fresche? – Il dubbio che tutti si pongono è: i surgelati sono nutrienti proprio come le verdure fresche? La risposta è molto semplice: se passano al massimo due giorni dal momento in cui vengono colti a quello in cui vengono surgelati, mantengono le stesse caratteristiche organolettiche e nutrizionali dei prodotti freschi e sono quindi la scelta ideale per coloro che non hanno tempo per fare la spesa ogni giorno.

2. Come sono la carne e il pesce surgelati? – Quando il pesce viene surgelato, mantiene invariate le sue proteine ma si impoverisce di Omega 3, soprattutto quando si parla di salmone e pesce azzurro, anche se fanno eccezione le specie prive di grassi come merluzzo e calamari, che mantengono invariate le loro proprietà nutrizionale. Per quanto riguarda la carne, invece, è preferibile consumarla frasca poiché le basse temperature potrebbero deteriorarne nel sostanze contenute.

3. I surgelati sono sicuri? – I surgelati sono assolutamente sicuri, a patto che ne venga controllata la produzione e la conservazione. I frigo dei punti vendita devono essere chiusi e non superare i -18 gradi, così da evitare lo sviluppo dei batteri all'interno dei prodotti in vendita.

4. Perché costano meno del fresco? – I surgelati hanno quasi sempre un prezzo inferiore rispetto al prodotto fresco e in molti credono che siano a causa della qualità più bassa. La verità, però, è completamente diversa. Il fresco risente continue variazioni di prezzo a seconda della stagione in cui ci si trova, mentre i surgelati vengono venduti sempre alla stessa cifra.

5. Cosa bisogna fare per non far deteriorare i surgelati? – I surgelati vanno facilmente incontro al deterioramento ma c'è un trucco per evitare che accada: non bisogna interrompere la catena del freddo. E' necessario inoltre evitare i prodotti con la superficie umida o brinata poiché potrebbero aver subito degli sbalzi termici.

6. Si può ricongelare dopo aver scongelato? – Scongelare e poi ricongelare un prodotto è una delle cose che non dovrebbero mai essere fatte e il motivo è molto semplice: la qualità ne risente. Il surgelamento forma dei piccoli cristalli di ghiaccio che diventano acqua una volta scongelati e, se vengono ricongelati, aumentano di volume e rompono le membrane cellulari.

7. Contengono sale? – Alcuni prodotti surgelati possono contenere una quantità di sale superiore ai corrispettivi freschi. La regola da seguire è dunque leggere le etichette e non aggiungerlo quando è già contenuto nell'alimento.