L'estate è la stagione in cui si indossano abiti scollati e gonne corte e, se da un lato la cosa può essere desiderabile visto che non si portano strati e strati di vestiti, dall'altro per le donne è un vero e proprio incubo perché obbliga ad avere sempre la pelle perfettamente depilata in ogni parte del corpo, dalle gambe alle braccia, fino ad arrivare alle ascelle e al baffetto. La cosa che solo in pochi si sono mai chiesti è: per quale motivo crescono i peli? Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla questione.

I peli hanno una funzione protettiva

La depilazione è ormai diventata un vero e proprio incubo sia per gli uomini che per le donne, visto che entrambi i sessi vogliono avere un corpo completamente libero dai peli, ma in pochi si sono chiesti realmente per quale motivo crescono. Hanno una funzione protettiva, le ciglia e le sopracciglia, ad esempio impediscono al sudore e piccoli oggetti di andare negli occhi, mentre i capelli proteggono la testa dai colpi. Per quanto riguarda quelli su gambe, viso, orecchie e petto, invece, hanno la semplice funzione di assorbire il sudore prodotto dal corpo ed è per questo che possono essere eliminati alla radice senza creare particolari disagi. La loro crescita più o meno rapida dipende da diversi fattori come questioni ormonali, uso di medicinali, menopausa, temperatura della cute o questioni ereditarie, anche se rimane sempre qualcosa di soggettivo. L'unico elemento esterno che ne influenza la rinascita è la temperatura registrata: in inverno, infatti, i peli crescono molto più lentamente rispetto all'estate, visto che il caldo modifica anche il proprio flusso sanguigno. Insomma, saranno pure antiestetici ma i peli sono necessari per proteggere il proprio corpo.