Brad Kearns è un ragazzo di 27 anni, è papà di due figli e di recente è stato costretto a prendersi una pausa dal lavoro per rimanere a casa a prendersi cura dei bimbi. Sua moglie è stata ricoverata in ospedale a causa di alcuni problemi di salute, costringendolo a “improvvisarsi” mamma per qualche giorno. Brad ha deciso di raccontare la sua bizzarre esperienza su Facebook con un post dolcissimo in cui ha scritto:

Oggi ho dovuto fare la mamma. Sapete quando vostra moglie vi dice: ‘Vorrei tanto fare il papà' e voi pensate…beh, è la stessa cosa. Bene, sedetevi, prendete un drink, un po' di popcorn, cancellate i vostri programmi e tenevi stretti perché sto per farvi fare un giro sulle montagne russe che vi porteranno attraverso cascate di vomito, cacca e molte lacrime.

Il ragazzo ha raccontato della fatica fatta per tenere calmi i figli, dei risvegli notturni causati dalle loro urla, fino ad arrivare agli abbracci teneri e ai baci dolci dati sulla fronte. Il suo “sfogo” continua così:

Avete presente quando qualcuno vi becca mentre state facendo una cosa che non dovevate fare Erano solo 16 ore che facevo la mamma. E avevo fallito. Non ero riuscito a mantenere la mia personale igiene, mentre le mamme hanno la capacità di mantenere una casa, di educare i figli, preparare i pasti e anche uscire fuori per fare attività.

Il post ha ricevuto 38mila like ed è stato condiviso più di 11.000 volte, segno del fatto che sono in moltissimi i papà che sanno bene cosa significa essere mamma per un giorno: è molto più difficile di quanto sembra ed è evidente che senza il prezioso aiuto di una donna la casa non riuscirebbe ad andare avanti. Non è un caso che Brad concluda il post esprimendo il suo desiderio di tornare presto ad essere papà.