E' morto Ottavio Missoni, lutto nel mondo della moda

Si è spento all'età di 92 anni Ottavio Missoni, fondatore dell'omonima casa di moda italiana, famosa in tutto il mondo per le meravigliose fantasie rigate. Nei giorni scorsi era stato ricoverato per uno scompenso cardiaco e insufficienza respiratoria e poi dimesso il primo maggio scorso. Da poche ore la Famiglia Missoni ha dato notizia della morte attraverso un comunicato stampa in cui si apprende che il Signor Missoni è mancato serenamente nella sua casa di Sumirago, nel Varesotto, dove si trova anche la sede della casa di moda. La data e l’orario del funerale verranno comunicati a breve.

Per vestirsi male non serve seguire la moda, ma aiuta

Ottavio Missoni
Prima di approdare alla moda fu un atleta olimpionico, si classificò sesto nella finale della corsa ad ostacoli durante le Olimbiadi del 1948, proprio in quell'occasione conobbe Rosita, sua moglie, l'amore di una vita con cui iniziò a costruire l'impero Missoni dopo aver combattutto nella Seconda Guerra Mondiale. Nel 1986 venne nominato Commendatore della Repubblica. L'annuncio della morte lascia un vuoto enorme, da oggi il fashion system dovrà fare a meno di un uomo che ha contribuito a rendere grande la moda italiana. Quel vuoto sarà colmato dalle splendide creazioni di casa Missoni e dal ricordo di uno stilista che amava non prendersi troppo sul serio, che amava ironizzare su quel dorato mondo di cui faceva parte, affermando: "Per vestirsi male non serve seguire la moda, ma aiuta."