E' morta a New York Isabel Toledo, la stilista di origini cubane diventata famosa per aver vestito Michelle Obama per l'Inauguration Day del 2019. Aveva 59 anni e da tempo combatteva contro il cancro al seno. Come comunicato dai portavoce della sua casa di moda, ieri ha perso la battaglia contro la malattia lasciando un vuoto immenso sia tra i suoi familiari che nel mondo della moda, dove sono moltissimi quelli che non possono fare a meno di piangerla.

I successi di Isabel Toledo

Isabel Toledo, il cui nome di battesimo era Maria Isabel Izquierdo, nacque a Camajuaní, Cuba, nel 1960 ma fin da piccola si trasferì a New York. Ha sempre avuto una grande passione per la sartoria, cominciò a cucire a soli 8 anni e da allora non abbandonò mai più il settore. Studiò presso il Fashion Institute of Technology e la Parsons School of Design ma, poco prima di conseguire la laurea, diventò stagista di Diana Vreeland al Costume Institute del Metropolitan Museum of Art. Il 1984 fu l'anno della svolta, non solo sposò il marito Ruben Toledo, diventato anche suo collaboratore, ma presentò anche la prima collezione che portava il suo nome, prendendo parte alla New York Fashion Week nel 1985. Le sue creazioni a metà tra la moda e il design, caratterizzate da grandi volumi, tagli particolari e tessuti preziosi, incantarono tutti, tanto da arrivare in negozi famosi come Barneys di New York, Colette a Parigi e Joyce Boutique a Hong Kong. Dopo 20 anni di lavoro a capo della sua griffe, durante i quali ha ricevuto anche il Cooper-Hewitt National Design Award, nel 2006 diventò direttore creativo di Anne Klein e la cosa le permise di essere conosciuta da un  pubblico più ampio. Dopo aver continuato a raggiungere innumerevoli successi negli ultimi anni, la Toledo è deceduta in un ospedale di Manhattan il 26 agosto del 2019, perdendo la sua battaglia contro il cancro al seno.

Da Michelle Obama a Demi Moore, le star vestite da Isabel Toledo

A rendere ancora più noto il nome di Isabel Toledo è stata però  Michelle Obama. Per l'inaugurazione della prima presidenza del marito Barack nel 2019, la First Lady scelse di rivolgersi proprio alla stilista per il suo look e indossò un abito giallo damascato a trapezio con un soprabito e una giacca abbinati.

"Sono onorata che abbia scelto un mio modello e anche che l'abbia fatto senza contattarmi: è entrata in un negozio di Chicago e l'ha acquistato", dichiarò la designer in quell'occasione. Da quel momento in poi non solo finì sulle prime pagine dei giornali ma venne contattata da molte altre star, da Demi Moore a Debi Mazar, fino ad arrivare a Debra Messing, tutte impazzivano per il suo stile. Oggi la stilista se n'è andata e di certo saranno molte le donne di Hollywood che rimpiangeranno la sua innata eleganza.