Ana-Alecia Ayala era una mamma del Texas che da due anni combatteva contro una forma aggressiva di cancro. Qualche mese fa, aveva fatto il giro del web con un video girato in compagnia dell’amica Danielle Andrus, nel quale le due ballavano sorridenti sulle note di "Juju On That Beat" di Zayion Mccall & Zay Hilfiger. Anche se si trovava in ospedale ed era chiaramente provata dalle cure a cui si stava sottoponendo, Ana-Alecia ha trovato lo stesso la forza di reagire con positività, diventando una fonte di ispirazione per le 9 milioni di persone che avevano guardato quella dolce scena.

In molti avevano espresso il loro sostegno, pregando affinché la donna riuscisse a sopravvivere il più a lungo possibile. Oggi, però, si è venuto a sapere che Ana-Alecia non ce l’ha fatta, il cancro ha vinto e le ha fatto perdere la vita. La malattia le era stata diagnosticata nel dicembre del 2015 e in poco più di un anno si era diffusa all’utero, alle ovaie e allo stomaco. I suoi amici e i suoi parenti sono senza parole, la perdita li ha resi tristi e straziati ma, nonostante ciò, hanno voluto rendere omaggio ad Ana-Alecia sulla sua pagina Facebook, sulla quale l’hanno definita “un’anima luminosa”.

La speranza è che possa essere ancora considerata un esempio di coraggio da tutti coloro che si ritrovano a combattere contro una malattia grave come il cancro: anche nelle situazioni drammatiche bisogna reagire sempre con positività, proprio come ha fatto la donna. Solo in questo modo, ci si godrà la propria vita fino in fondo.