Marjan Jonkman è una modella olandese di 22 anni, di recente ha preso parte alla Paris Fashion Week dedicata all'Alta Moda, dove sono state diverse le Maison internazionali che se la sono contesa, da Chanel a Peter Dundas fino ad arrivare a Jean Paul Gaultier. Negli ultimi giorni, però, il suo profilo Instagram da oltre 55.000 followers è finito nell'occhio del ciclone perché in molti hanno notato un dettaglio inquietante. Più che per bellezza e fascino, la ragazza si è distinta per la sua magrezza estrema. Marjan ha i capelli biondi, gli occhi chiari e sarebbe capace di incantare tutti, se solo non avesse le clavicole sporgenti, le gambe sottilissime, le braccia come degli stuzzicadenti e le forme tipicamente femminili inesistenti.

Basta guardare solo qualche foto sui social per capire che ha davvero un fisico troppo esile. Addirittura, alcuni utenti hanno chiesto a coloro che sono ai vertici del fashion system di prendere dei provvedimenti per evitare che la situazione peggiori o, quanto meno, di non farla più sfilare, così che non venga presa come modello di bellezza ideale da milioni di ragazzine. Anche la rivista svizzera "20 minuten Friday" ha denunciato l'eccessiva magrezza di Marjan, facendo riferimento alle sue misure assurde.

La 22enne ha un girovita di 58 cm ma, nonostante ciò, è richiestissima dai brand più famosi al mondo. E' chiaro dunque che nel mondo della moda esiste ancora il mito della magrezza, anche se sono sempre di più le curvy che rivelano con orgoglio rotondità e imperfezioni. A quanto pare, le modelle super skinny come Marjan, quelle con il thigh gap in mostra, sono ancora la norma.